Home page Giovanni Dall'Orto > Recensioni > Saggi storici con tematiche lgbt > Il segreto delle civiltà perdute
 
Immanuel Velikovsky, Il segreto delle civiltà perdute, Profondo Rosso, Roma 2009.
 
Copertina di ''Il segreto delle civiltÓ perdute'', di Immanuel Velikovsky.

[Saggio storico con tematiche lgbt]

Recensione di Giovanni Dall'Orto


Su Sodoma e Gomorra non bastavano i fanatici religiosi, ora pure gli esoteristi!

Cercare di ricostruire gli eventi storici attraverso questo "libro di storia" (che sulla copertina promette: Dalla torre di Babele al diluvio, dal pianeta X ai mondi in collisione, da Sodoma e Gomorra al popolo dei giganti) equivale a cercare di ricostruire il menu d'un banchetto molto complesso rimestando nel vomito d'un ubriaco che ne sia appena uscito, con la sola differenza che leggere questo libro è un compito assai più sgradevole.

Velikovsky non ha la minima idea di cosa sia un metodo di ricerca, e ingurgita senza discrimine alcuno qualsiasi testo di qualsiasi tipo, per poi rigurgitare tutto il suo pasto, in opere come questa, ridotto a pezzettini e mezzo digerito e mezzo no.

Nonostante la continua citazione di saggi storici (in varie lingue, e ovviamente con criteri di citazione di sua invenzione) non esiste nessuna fallacia logica in cui Velikovsky non cada, costruendo ragionamenti che non stanno in piedi sotto nessun punto di vista.


Questo è un libro nato per presentare gli eventi storici da un punto di vista diverso, ma qui il problema è che non esiste un "punto di vista". Esistono solo film mentali che quest'uomo si è girato in perfetta solitudine, che raccontano di pianeti che 4000 anni fa sono usciti dalle loro orbite per gironzolare per il sistema solare e giocare a biglie fra loro, creando immani cataclismi cosmici.
Il pianeta Giove si sarebbe tanto avvicinato alla Terra (!) da causare uno scambio di mostruosi "fulmini cosmici" fra le due masse planetarie. Uno di essi colpì la valle del Giordano, scavando il letto del Mar Morto (la cui formazione è manipolata con una serie di ridicoli giochi di prestigio verbali fino a coincidere, guarda tu il caso, proprio con la cifra dei 4000 anni!).

Ho preso questo libro cercando di verificare se anche nelle tesi "alternative" potesse esserci qualcosa di buono, ma tenendo in mano questa roba mi sono sentito profondamente offeso: l'autore pensa che il suo lettore sia un assoluto imbecille, talmente cretino che non si accorge neppure dei suoi giochini, per esempio laddove un'idea presentata con timore e rispetto come semplice ipotesi a pagina X, due pagine dopo è trattata già come un fatto da lui appena "dimostrato" e su cui fondare ulteriori - e di solito pazzesche - teorie.

Velikovsky ha passato la vita a dichiarare d'essere "perseguitato" e snobbato dalla comunità accademica per le sue teorie eretiche. Io qui di teorie eretiche non ho trovato traccia, non essendo riuscito a trovare "teorie": solo proclami fideistici da predicatore invasato sul fatto che l'autore di questo libro "sa" cose che nessun altro sapeva prima che venisse lui a rivelarcele. Religione, non storia. Amen.


Incidentalmente, trattando di Sodoma e Gomorra (che qui apprendiamo essere state incenerite dal mega-fulmine, e nient'altro) l'autore discute senza battere ciglio della tesi alternativa secondo cui gli extraterrestri vi avrebbero fatto esplodere durante l'antichità biblica una bomba atomica. Ma poi conclude che la tesi dei "fulmini planetari" lo convince di più...
E in effetti non c'è che dire: è senz'altro molto più credibile e soprattutto molto più plausibile!

Purtroppo non sono arrivato alla parte in cui immagino prima o poi dovessero apparire l'alabarda spaziale e i raggi fotonici e Darth Fener, ma se qualcuno è interessato a vedere se appaiono, prego: il libro è ancora in commercio...


 
 
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non opere derivate 2.5" Italia.
La ripubblicazione integrale è consentita a chiunque sotto i termini di tale licenza. La ripubblicazione parziale è concesso esclusivamente previo accordo con l'autore: scrivere per accordi.
[Torna alla pagina principale] [Torna all'indice delle recensioni]
[Mandami correzioni, suggerimenti o proponimi un nuovo link]