Home page Giovanni Dall'Orto > Scritti di cultura gay > Wilhelm von Gloeden > Testi originali > Sec. XIX > Von Gloeden nei periodici e nei quotidiani del suo tempo

Wilhelm von Gloeden e la cronaca (1893-1932)[1]

Autoritratto in costume di brigante
Gloeden, Ritratto, anni 1890.

[Fare clic qui per l'indice delle pagine su Gloeden nel presente sito].
 
Nota: gli articoli già pubblicati nel presente sito, sono elencati nel seguente elenco solo per mezzo del link alla pagina.
In verde, i testi ancora da editare.

fregio

Joseph Gleeson White (1851-1896), The nude in photography: with some studies taken in the open air, "The studio", June 1893, pp. 103-109.

fregio

"The Times", 25 September 1893 [2].
"The Times", 25 settembre 1893 [2].

The Photographic Society's exhibition.


La mostra della "Photographic society"
(...) (...)

Count W. von Gloeden exhibits a large series of figure subjects, for the most part nude.

Il conte W. von Gloeden espone una vasta serie di soggetti figurativi, per la maggior parte nudi.

Their value as studies for painters it would, perhaps, be difficult to over-estimate. They are instructive in a high degree, and it is not too much to say that such a series is now for the first time placed before the public at a photographic exhibition.

Il loro valore come studi per pittori sarebbe, forse, difficile da sopravvalutare. Sono altamente istruttivi e non è eccessivo affermare che è la prima volta che una serie del genere viene ora esposta al pubblico in una mostra fotografica.

Whether they may be held to be pictures in themselves is a question upon which opinions may legitimately differ.

Se possano però di per sé essere ritenute rappresentazioni pittoriche, è questione su cui le opinioni possono legittimamente divergere.


Gloeden, Ragazzo nudo chinato
spacer
Questo nudo di Gloeden fu pubblicato nel 1893 sulla rivista "The studio".
 
fregio

"Photography”, n. 255, Sept 28 1893 [3].
"Photography", n. 255, 28 settembre 1893 [3].

Photographic Society of Great Britain.

Annual exhibition.

Photographic Society of Great Britain.

Esposizione annuale.

Count W. von Gloeden has a very fine series of figure studies, a large number from the nude, mainly lads, sons of a sunny clime, and taken out of doors. (...) Il Conte W. von Gloeden ha esposto una bellissima serie di studi di figure, in buona misura di nudo, specie di giovanetti, figli d'un clima assolato, e scattati all'aperto.
The poses are mostly graceful and exceedingly natural, and the combinations with the surroundings are generally picturesque and telling, indicating much thought and care on the part of the artist. Le pose sono per lo più aggraziate ed estremamente naturali, e le combinazioni con l'ambiente circostante sono in genere pittoresche ed eloquenti, svelando molta riflessione e cura da parte dell'artista.
We like 217, a simple head, most natural in expression and pose, and 239, in which foliage, pottery, and figure make an acceptable picture. Ci è piaciuta la n. 217, una semplice testa, molto naturale per espressione e posa, e la 239, in cui il fogliame, il vasellame e la figura compongono un quadro convincente.
The judges have medalled 241, as much for its technical excellence presumably as for its composition, the point of which, without a title, is not clear. (...) I giudici hanno dato la medaglia alla 241, tanto per l'eccellenza tecnica quanto presumibilmente per la composizione, il senso della quale, in assenza di un titolo, non è <però> chiaro. (...)
 
Due ragazzi drappeggiati
spacer
Un'altra foto di Gloeden edita su "The studio" nel 1893.

fregio

"The British journal of photography", XL 1893, September 29 [3bis].
"The British journal of photography", XL 1893, 29 settembre [3bis].

Anonimo, Exhibition of the Photographic society of Great Britain
.

Anonimo, Esposizione della "Photographic society of Great Britain".


/p. 621/ (...) No.  241,  Figure  Study. — One  of  about  twenty  figure  studies  from the  nude,  with  (where  necessary,  which  is  frequent)  classical  drapings and surroundings. 
/p. 621/ (...) No.  241,  Studio di figura. - Questa foto appartiene a circa venti studi di figure dal nudo, con (quando necessario, il che è frequente) drappeggio classico, e paesaggio.
The  artist,  Count  W.  Gloeden,  has  evidently  devoted  a  lot  of  time  and  trouble  to  the  work,  and  is,  in  the  main,  to  be congratulated  on  his  results.
L'artista, il conte von Gloeden, ha evidentemente dedicato un sacco di tempo e fatiche al lavoro, e merita, complessivamente, le congratulazioni per i suoi risultati.
The  posings  and  groupings  are,  in  most cases,  exceedingly  skilful,  while  the  rendering  of  the  flesh  is  excellent,  both  in  lighting  and  texture,  no  coarseness  or  flatness  being apparent.  La messa in posa ed i gruppi sono, per lo più, estremamente abili, mentre la resa della pelle è eccellente, per illuminazione e consistenza, senza che vi appaia grossolanità o piattezza.
The  prints  are  of  a  warm  tint,  which,  of  course,  harmonises with  the  subjects. (...) Le stampe hanno una tonalità calda che, ovviamente, ben si armonizza con i soggetti. (...)
 
Ritratto di Gloeden edito nel 1893
spacer
Ritratto di Gloeden edito, nel 1893, su "Velhagen & Klasings Monatshefte". Non è l'immagine che vinse la medaglia a Londra.

fregio

"The Times", 11 October 1893 [4].
"The Times", 11 ottobre 1893 [4].

Photographic congress.


Congresso sulla fotografia.

The first congress of the Photographic Society of Great Britain and its affiliated societies was opened yesterday evening at 5a, Pall-mall-east, and is to be continued to-day and to-morrow at the rooms of the Society of Arts. (...)

Si è aperto ieri sera al n. 5A di Pall-mall-east, il primo congresso della "Photographic Society of Great Britain" e delle sue società affiliate, che proseguirà oggi e domani presso le sale della "Society of Arts". (...)

The president this year is Captain W. de W. Abney, C.B., F.R.S., who, before delivering his address, presented the annual bronze medals of the society to the successful competitors, who were Mr. J. S. Bergheim, Mr. J. C. Burrow, Mr. W. A. Cadby, Miss E. J. Fitz, M. Emile Fréchon, Count W. von Gloeden, Mr. Charles Moss, and Mr. J. A. Sinclair. (...)
Il presidente quest'anno è il capitano W. de W. Abney, C.B., F.R.S., che, prima di pronunciare il suo discorso, ha consegnato le medaglie di bronzo annuali della società ai vincitori del concorso: il sig. J. S. Bergheim, il sig. J. C. Burrow, il sig. W. A. Cadby, la signorina E. J. Fitz, Monsieur Emile Fréchon, il conte W. von Gloeden, il sig. Charles Moss e il sig. J. A. Sinclair. (...)
 
La prima esposizione della "Royal photographic society", nel 1858
Spacer
La prima esposizione della "Royal photographic society", tenuta nel 1858.

fregio

Anonimo, The photographic salon, “Photography”, n. 257, vol. V,  October 12 1893, pp. 644-647, p. 646.

fregio

"The British journal of photography", XL 1893, October 13 [5].
"The British journal of photography", XL 1893, 13 ottobre [5].

Anonimo, The photographic Salon.


Anonimo, Il Salone di fotografia.
(...)
/p. 654/ (Nos.  95-104)  Count  Gloedensome  more  of  his  nude  Figure  Studies,  perfect  in  modelling  and  lighting,  although  not  perhaps  always  so  in  the  grouping. (...)
(...)
/p. 654/ (Nn.  95-104), Conte  Gloeden,  ancora esempi dei suoi "Studi di Figura" nudi, perfetti nelle pose e nell'illuminazione, per quanto forse non sempre tali nella posa dei gruppi. (...)
 
Villa san Leo, 1878
spacer
spacerFoto di nudo scattata nel 1887 a Villa San Leo. Il ragazo sulla destra era figlio del proprietario della villa.

fregio
 
"The British journal of photography", XL 1893, October 27 [5bis].
"The British journal of photography", XL 1893, 27 ottobre [5bis].

Palette (pseud.),
A painter's view of  the Photographic Exhibtion.


Palette (pseud.), Il punto di vista d'un pittore sull'Esposizione di fotografia. 
/p. 688/ (...) I  now  arrive  at  the  magnificent  Figure  Studies  by  Count  W.  von Gloeden,  which  I  came  specially  to  see. 
/p. 688/ (...) Arrivo adesso agli stupendi "Studi di Figura" del Conte von Gloeden, soprattutto per vedere i quali sono andato all'esposizione.
They  are  the  finest  examples  of pure  and  artistic  photography  that  I  have  ever  seen  anywhere. 
Sono i migliori esempi di fotografia pura e artistica che io abbia mai visto da qualsiasi parte.
Some  of them  would  bear  comparison  with  classic  works  of  fine  art  by  such  painters as  L.  Alma-Tadema There  are  twenty  of  them,  commencing  with No.  213.  Alcuni di essi reggerebbero il confronto con lavori classici delle Belle Arti opera di pittori come L. Alma-Tadema. Ne viene esposta una ventina, a partire dal numero di catalogo 213.
Although  it  is  a  matter  of  no  significance,  I  may  as  well  mention, en  passant,  that  a  medal  has  been  awarded  for  No.  241.  Nonostante sia un dettaglio privo d'importanza, potrei comunque citare, en passant, il fatto che al numero 241 è stata conferita una medaglia.
It  would  be /p. 689/ doing  them  an  injustice  were  I  to  attempt  to describe  the  excellence  of  their  quality  within  a  brief  space.  Commetterei un'ingiustizia /p. 689/ verso queste opere se cercassi di descrivere l'eccellenza della loro qualità in una spazio così breve.
I  must  therefore  content  myself  with  advising  every  artist  who  has  the  opportunity  to  go  and  see  them  for  him  or  herself. (...)
Dovrò perciò accontentarmi di consigliare ad ogni artista che ne avesse l'opportunità di andare a vederle di persona. (...)
 
Peppino drappeggiato
Spacerspacer
Peppino drappeggiato all'antica. Foto scattata nel decennio del 1880.

fregio

"The British journal of photography", XL 1893, November 24 [5ter].
"The British journal of photography", XL 1893, 24 novembre [5ter].

Stanley Show's photographic exhibition.

Esposizione fotografica presso la Stanley Show.

/p. 749/ (...) Messrs. Werner, Terras, Treble, Count Gloeden, & c., also exhibited in the class, Messrs. Lutzel's and Byrne’s other exhibits being particularly striking. (...) /p. 749/ (...) Anche i signori Werner, Terras, Treble, conte Gloeden & c hanno esposto in questa sezione. Fra gli altri lavori colpivano in particolare quelli dei sigg, Lutzel e Byrne. (...)
 
Foto di Gloeden pubblicata nel 1893
Spacer
Foto di Gloeden pubblicata nel giugno 1893 su "The Strudio".

fregio

"The British journal of photography", XL 1893, December 22 [5quater].
"The British journal of photography", XL 1893, 22 dicembre [5quater].

Anonimo, Bristol Photographic International Exhibition.


Anonimo, L'esposizione fotografica  internazionale di Bristol.
/p. 814/ (...) First  to  attract  attention  is  Mr.  Mendelssohn’s  Champion  Class  medal  portrait  of  Miss  Wilson,  a  small  soft  study,  printed  to  a  charming  brown  tone.  /p. 814/ (...) La prima cosa che attrae l'attenzione è il ritratto della signorina Wilson, vincitore della medaglia "Mendelssohn’s  Champion  Class". Un ritratto piccolo e dalle tonalità morbide, stampato in un'affascinante tonalità bruna.
Several  of  Count  Gloeden’s  figure  subjects  are  spoiled  by  the  proximity  of  some  portraits  by  the  same  gentleman,  rather  hard  and  chalky. (...) Diversi degli studi di figura del conte Gloeden sono rovinati dalla vicinanza di alcuni ritratti, opera dello stesso gentiluomo, piuttosto duri e gessosi. (...)
 
Due ragazzi fra mandorli in fiore
Spacer
Wilhelm von Gloeden, Due ragazzi fra i mandorli in fiore. Circa 1886.

fregio

Pietsch, Ludwig (1824-1911), Kunst und Photographie, "Velhagen & Klasings Monatshefte", 1893-94, p. 385-399.

fregio
    
Joseph Gleeson White (1851-1896), On photographing the nude, "The photogram", 1894, p. 55-56, 85-86, 103-104 e 134-137.

[Joseph Gleeson White (1851-1896)], Photographing the nude, "The American amateur photographer", VI 1894, pp. 255-260. (estratti del precedente)

fregio
 
“The Times”, 25 April 1894 [6]
“The Times”, 25 aprile 1894 [6].

Camera Club photographic conference.


La conferenza del "Camera Club" sulla fotografia.

/p. 13/ (...) A paper followed on "Painting and Photography," by Mr. W. F. Yeames, R. A., who said that photography had an influence on painting and vice versa, but the two professions were brought into existence by two widely different causes, the one being the child of the emotions, the other the child of science

/p. 13/ (...) Ha fatto seguito un saggio su "Pittura e fotografia", del Sig. W. F. Yeames, membro della Royal Academy, che ha affermato che la fotografia ha avuto un'influenza sulla pittura e viceversa, ma che le due professioni sono state inventate per due cause molto diverse, l'una essendo figla delle emozioni, l'altra figlia della scienza.

When the painter essayed to imitate that which is characteristic of photography he failed, and there was that in the art of painting which it would be folly for the photographer to attempt to rival.

Quando il pittore ha cercato d'imitare ciò che è caratteristico della fotografia, ha fallito, mentre nell'arte della pittura c'è un certo che, con cui sarebbe follia per il fotografo cercare di rivaleggiare

All love hand work and we love machine work, but the loves are very different; in machine work our admiration is always for the utmost exactness and unfailing precision, but hand work we love as we do our best friends, not only for their virtues and qualities, but also for their little peculiarities and defects in character.

Tutti amiamo le opere prodotte manualmente e amiamo le opere prodotte con la macchina, ma questi amori sono molto diversi: nel lavoro fatto a macchina la nostra ammirazione va sempre alla massima esattezza e all'infallibile precisione, mentre il lavoro della mano lo amiamo come amiamo i nostri migliori amici, non solo per le loro virtù e qualità, ma anche per le loro piccole peculiarità e i difetti di carattere.

He referred to the exhibition of the Photographic Salon at the Dudley Gallery last year, and expressed his admiration of the nude figures of Taormina peasants exhibited by Count von Gloeden and of Mr Arnan's excellent pictures of fisher folk at Scheveningen, which appeared to him more than any others to realize the wishes of the artist photographer. (...)

[Yearmes] Ha fatto riferimento alla mostra del Salone fotografico alla Dudley Gallery dell'anno scorso, ed ha espresso la sua ammirazione per le figure nude di contadini di Taormina esposte dal conte von Gloeden, e per gli eccellenti ritratti, opera del signor Arnan, di pescatori a Scheveningen, che gli sono sembrate, più di quelle di chiunque altro, realizzare le aspettative del fotografo d'arte. (...)


Due ragazzi
spacer
Foto di Gloeden edita nel 1894 su "The photogram".
 
fregio

The British journal of photography”,  XLI 1894, April 27 [6bis].
“The British journal of photography”,  XLI 1894, 27 aprile [6bis].

Camera Club conference.


La riunione del Camera Club.

/p. 265/ (...) Rev.  F.  C. Lambert  said  that  the  difference  between  photography  and painting  was that  they  had  qualities  out  of  the  reach  of  each  other. /p. 265/ (...) Il Rev F. C. Lambert ha detto che la differenza tra fotografia e pittura è che entrambe hanno qualità che sono al di fuori delle possibilità dell'altra.
Referring  to  Count  Gloeden’s  nude  studies,  he  said  he  was  disappointed with  them, as  they  did  not  look  like  flesh. 
Parlando degli studi di nudo del Conte Gloeden, ha detto che ne era stato deluso, dato che la pelle non sembrava reale.
He  was  surprised  at  Mr. Yeames  praising  them. They  seemed  to  him  to  look  like  under-exposed pictures  obtained  by  artificial  light.
È rimasto sorpreso dal fatto che il sig Yearnes li abbia lodati. A lui sembravano fotografie sottoesposte, ottenute con luce artificiale.
Through  the  influence  of  photography,  skies,  clouds,  water,  breaking  waves,  & c., were  now  represented in  painter’s  work  with  greater  accuracy  than  twenty-five  years ago. (...) Grazie all'influsso della fotografia, i cieli, le nubi, l'acqua, l'infrangersi delle onde ecc., sono  rappresentati ora nelle opere dei pittori con molta maggiore accuratezza che venticinque anni fa. (...)
 
fregio

The Camera Club conference 1894 / Il convegno pubblico del "Camera Club" 1894, “Photography”, VI 1894, May 3rd, pp. 281-285.

fregio
 
Due ragazzi sullo sfondo dell'Etna
spacer
Wilhelm von Gloeden,
Due ragazzi sullo sfondo dell'Etna, ca. 1886.
 
fregio

“The British journal of photography”,  XLI 1894, May 4 [6ter]. “The British journal of photography”,  XLI 1894, 4 maggio[6ter].

/p. 283/ Messrs.  Erdmann  &  Schanz,  of  4,  Salcott-Road,  Clapham  Junction,  write: 
“We  beg  leave  to  inform  you  that  we  have  been  appointed  sole  agents  for  the  United  Kingdom  for  the  sale  of  Count  W.  von  Gloeden’s  studies.

/p. 283/ I signori Erdmann  &  Schanz, con sede in 4,  Salcott-Road,  Clapham  Junction, scrivono:
 "Vi preghiamo che ci permettiate d'informarvi del fatto che siamo stati nominati unici distributori per il Regno Unito per la vendita degli studi del Conte W. von Gloeden".
 
Gloeden, The white pillar
spacer
Wilhelm von Gloeden, The white pillar. Immagine pubblicata nel 1894 su "The photogram".

  fregio

Anonimo, Per una querela, "Il nuovo imparziale", 1 agosto 1894.

fregio

“The British journal of photography”,  XLI 1894, September 28 [6quater]. “The British journal of photography”,  XLI 1894, 28 settembre [6quater].

Royal Photographic Society's Exhibition.


Esposizione alla "Royal Photographic Society".
/p. 615/ Only  two  or  three  figure  studies  come this  year  from  Count  Gloeden,  but  they  are characteristic. /p. 615/ Solo due o tre studi di figura sono arrivati quest'anno dal conte Gloeden, ma sono caratteristici.

Gloeden, Ragazzo a Posillipo
spacer
Wilhelm von Gloeden, On the terrace. Immagine pubblicata nel 1894 su "The photogram".
 
fregio

“The British journal of photography”,  XLI 1894, November 2 [6quinquies].

“The British journal of photography”,  XLI 1894, 2 novembre [6quinquies].

The Royal Photographic Society's exhibition. [Autotype notes].

Esposizione alla "Royal Photographic Society". [Note sull'autotipia].
/p. 695/ No.  186,  an  admirable  study  of  two  semi-nude  male  figures,  set  in  a  lovely  Italian landscape,  thanks  to  Count  W.  von  Gloeden.
/p. 695/ N. 186: un ammirevole studio di due figure maschili seminude, ambientato in un delizioso paesaggio italiano, grazie al conte W. von Gloeden.

Gloeden, "The model".
spacer
Wilhelm von Gloeden, The model. Immagine pubblicata nel 1894 su "The photogram".
  
fregio

“The British journal of photography”,  XLI 1894, November 16 [6sexies].
“The British journal of photography”,  XLI 1894, 16 novembre [6sexies].

News and notes. The  Stanley  Show.

Notizie e note. L'esposizione Stanley.

(...) /p. 729/ The foreign  exhibitors are  —  America:  Messrs.  Eickemeyer,  Post,  Moore,  Baker.  Italy: Sella, Pluschow,  Gloeden  and  Bellotti.  Germany:  Scharf,  Obernetter.  Belgium  :Selb. Natal:  Smith. (...) (...) /p. 729/ Gli espositori stranieri sono: America:  sigg.  Eickemeyer,  Post,  Moore,  Baker.  Italia: Sella, Plüschow,  Gloeden  e  Bellotti.  Germania:  Scharf,  Obernetter.  Belgio: Selb... (...)

Gloeden, Indolenza meridionale
spacer
Wilhelm von Gloeden, Indolenza meridionale. Immagine stampata mel 1895 su "The sketch".
 
fregio

"The American amateur photographer", 1894[7]. "The American amateur photographer", 1894[7].

(...)

We present examples in our frontispiece, and on page 259 of "Photography of the Nude," by Count W. Von Gloeden, of Taormina, Sicily, an artist who has done some remarkably novel and clever work in this direction.

(...) (Editoriale)
Presentiamo esempi, nel nostro frontespizio e a pagina 259, di "Photography of the Nude", del conte W. Von Gloeden, di Taormina, in Sicilia, un artista che ha svolto un lavoro straordinariamente nuovo e intelligente in questa direzione.

The frontispiece entitled "Dolce Far Niente," illustrates graceful recumbent posing and nice arrangement of lighting, while in the other, entitled "Open Air Study from the Nude," an entirely different manner of posing is shown, somewhat startling, perhaps, but striking.

Il frontespizio, intitolato "Dolce far niente", illustra una posa aggraziata sdraiata e una bella disposizione delle luci, mentre nell'altro, intitolato "Studio di nudo all'aria aperta", è mostrato un modo di posare completamente diverso, forse un po' sorprendente, ma di grande effetto.

Work of this kind is out of the ordinary and should serve as an inspiration to others possessing similar talent, to produce novel and attractive figure compositions.

Il lavoro di questo tipo è fuori dall'ordinario e dovrebbe servire da ispirazione per altri in possesso di un talento simile, per produrre composizioni di figure nuove e attraenti.

For this kind of work the climate, during our summer months, is particularly favorable. (...)

Per questo tipo di lavoro il clima, durante i nostri mesi estivi, è particolarmente favorevole. (...)


"Dolce far niente"
spacer
La foto citata nel testo come "Dolce far niente".
 
fregio

"The book-plate annual & armorial year book", 1894 [7bis].
"The book-plate annual & armorial year book", 1894 [7bis].

Photographs for artists
Art studies from nature.
Fotografie per artisti.
Studi d'arte dalla natura.
(...)  (...)
Male Figures. List 97. Figure maschili. Catalogo 97.
This celebrated series of Sicilian Studies by W. von Gloeden, consists chiefly of Male Figures, and includes Costumed Figures.
The great merit of these Studies is that they are taken in the open air and are from untouched negatives.
Questa acclamata serie di studi siciliani di W. von Gloeden, consiste principalmente in figure maschili, e comprende anche figure in costume.
Il grande merito di questi studi è che essi sono stati scattati all'aria aperta e vengono da negativi non ritoccati.
 Folio Size, unmounted, 4s. each, 48s for 13.
Cabinet ”             ”      ,  2s.   ”     24/-  ”  13.
Dimensione Folio, non montata, 4 scellini ciascuna, 48 sc. per 13.
       "      Cabinet,       "           , 2 scellini   "         ,  24
sc.  "   13.
 
Pubblicità del 1894
spacer
Dettaglio della pubblicità del 1894
 
fregio

"Die Kunst für Alle”, Nov 1 1894 [9].
"Die Kunst für Alle”, 1 novembre 1894 [9].

W. v. Gloeden, "Sizilianische Freilichtstudien".
(Leipzig, Hugo Grosser)


W. v. Gloeden, "Studi siciliani all'aria aperta".
(Lipsia, Hugo Grosser)

(…) /p. 45./ Wir nehmen gern Beranlassung, unseren Leserkreis auf diete Sammlung photografischer Naturaufnahmen von der Insel Sizilien hinzuweisen.

(...) /p. 45./ Cogliamo volentieri l'occasione per richiamare l'attenzione dei nostri lettori sulla collezione di fotografie naturalistiche dell'isola di Sicilia.

Die ganze Kollektion ist jetzt auf ca. 1500 Nummern angewachsen, die sich zu ungefähr gleichen Hälften auf das Quartformat, ca. 20x25, und das Klein-Quart,- oder Kabinettformat, ca. 11x17 cm, verteilen, so dass; also jedes Format ca. 750 Nummern verschiedener Aufnahmen enthält.

L'intera collezione è crescuta fino a contare oggi circa 1500 numeri, che sono distribuiti in metà approssimativamente uguali tra il formato “quarto”, circa 20x25, e il formato “piccolo quarto” o “cabinet”, circa 11x17 cm, in modo che; cioè ogni formato contiene circa 750 numeri di registrazioni diverse.

Der weitaus grösste Teil aller Aufnahmen stellt nackte junge Eingeborene der Insel Sizilien dar.

La maggior parte delle fotografie mostra giovani nudi, nativi dell'isola di Sicilia.

Die Plastik ist eine vollendete.
Die in freier Natur bei prächtigem Lichte aufgenommenen jungen Gestalten sind nicht nur Künstlern bei ihren Arbeiten als vorzügliches Studienmaterial wertvoll, sondern sie bieten auch dem Lehrapparat des Anatomen eine willkommene Bereicherung, da die ausserordentliche Schärfe und Deutlichkeit der Aufnahmen dem streng untersuchenden und prüfenden Auge der Wissenschaft den gleichen Dienst leiften wie dem kritisch betrachtenden Blicke des Künstlers.

La plastica è compiuta.
Le giovani figure, fotografate in piena natura in una luce magnifica, non solo costituiscono un eccellente materiale di studio per gli artisti nel loro lavoro, ma offrono anche un gradito arricchimento all'apparato didattico dell'anatomista, poiché la straordinaria nitidezza e chiarezza delle fotografie sono qui a disposizione dell'occhio rigorosamente indagatore ed esaminatore della scienza, e svolgono lo stesso servizio dell'occhio critico dell'artista.

Die autotypische Wiedergabe eines Blattes (s. Seite 45) möge dies Urteil beträftigen.

La riproduzione autotipica [meccanica] di una stampa (vedi a pag. 45) può confermare questo giudizio.
Soweit bei der armseligen Bevölkerung Siziliens von „Kostüm" die Rede sein kann, ist demselben auch Rechnung getragen: es sind eine ganze Anzahl von wohlgelungenen Blättern beider Formate, die bekleidete Figuren männlichen und weiblichen Geschlechts bringen, immer mit einem gewissen entsprechenden landschaftlichen Hintergrunde, mit lebhaster Staffage, wodurch auch diese Aufnahmen ganz interessant und gefällig wirten. — Nella misura in cui è lecito parlare di "costume" parlando della popolazione povera della Sicilia, anche questo aspetto è stato preso in considerazione. Sono presenti infatti numerosi scatti, ben realizzati, di entrambi i formati, che mostrano figure vestite, di sesso maschile e femminile, sempre su uno sfondo paesaggistico corrispondente, con una scelta di modelli vivaci, il che rende anche queste fotografie molto interessanti e piacevoli. —
Den kunsthändlerischen Vertrieb der Kollektion hat das bekannte Kunstsortiment von Hugo Grosser in Leipzig übernommen; selbiges ist, wie es uns mitteilt, gern bereit, beide Kollektionen zur Ansicht zu  versenden. La distribuzione della collezione fra i mercanti d'arte è stata rilevata dalla celebre casa d'arte Hugo Grosser di Lipsia. Che, come ci ha informati, è felice d'inviare in esame entrambe le collezioni.
   
Ragazzo seduto di schiena
spacer
Illustrazione da questo articolo.
 
fregio

"Photography", n. 333, March 28 1895 [8].

"Photography", n. 333, 28 marzo 1895 [8]
Louth and district Photographic Society's exhibition.

La mostra della società fotografica di Louth e distretto.

(…) /p. 204/ There were some very fine pictures from Messrs. H. Tonkin, Penzance; A. Horsley Hinton, Guilford; J. R. Pearson, Nottingham; A. L. Spiller; S. J. Beckett, Hackney; J. Craig Annan, Glasgow; J. W. Wharton, London; Alex Keighley, Keighley; J. W. Wade, Manchester; W. Von Gioeden; Col. J. Gale; Mr. Louis Meldon, Dublin; (…).
(…) /p. 204/ In esposizione c'erano alcune fotografie molto belle dei sigg. H. Tonkin, Penzance; A. Horsley Hinton, Guilford; J. R. Pearson, Nottingham; A. L. Spiller; S. J. Beckett, Hackney; J. Craig Annan, Glasgow; J. W. Wharton, Londra; Alex Keighley, Keighley; J. W. Wade, Manchester; W. Von Gioeden; Col. J. Gale; Sig. Louis Meldon, Dublino; (…).
  
Gloeden con amici nel 1894
spacer
Gloeden con un gruppo d'amici nel 1894.
 
fregio

"The Times", 24 September 1894 [10]. 
"The Times", 24 Settembre 1894 [10].

The exhibition of the
Royal Photographic Society.


La mostra della "Royal Photographic Society".

(...) We meet with many names among the general list of exhibitors which are well known as those of exhibitors of long standing.

(...) Nell'elenco generale degli espositori incontriamo molti nomi che sono ben noti come espositori di lunga data.

Mr. A. Golding, Colonel Gale, and Messrs. Hall Edwards, Birt Acres, Henry Bennett, Charles Moss, W. von Gloeden, J. C. Burrow, J. W. Holcombe, and others exhibit much capable work. (...)
Il signor A. Golding, il colonnello Gale e i signori Hall Edwards, Birt Acres, Henry Bennett, Charles Moss, W. von Gloeden, J. C. Burrow, J. W. Holcombe e altri espongono un lavoro che rivela grandi capacità. (...)
 
Foto di Gloeden edita nel 1894
spacer
Foto di Gloeden pubblicata nel 1894 su "The photogram".
 
fregio

Cust, Robert Hobart (1861-1940), Photographic studies, "The photogram", IV 1897, nn. 41-42, pp. 129-133 (Parte 1),

e:


Cust, Robert Hobart (1861-1940), Photographic studies, "The photogram", IV 1897, nn. 41-42, pp. 157-161. (Parte 2).

fregio
 
"Photography", n. 438, April 1st 1897 [11].

  Louth and District exhibition.
"Photography", n. 438, 1 aprile 1897 [11].

La mostra della
"Louth and district".

(...) /p. 104/ Count W. Von Gloeden, of Sicily, sends a fine collection of views and figure studies

(...)
/p. 104/ Il conte von Gloeden, dalla Sicilia, invia una bella collezione di vedute e studi di figure.
Mr. G. Marziani, of Sicily, contributes a series of studies of heads, his "Sicilian type" being a very striking picture. (...)
Il sig. G.<iovanni> Marziani, dalla Sicilia, contribuisce con una serie di studi di teste: il suo "Tipo siciliano" è un'immagina di grande impatto. (...)

Ritratto di giovane
spacer
Giovanni Marziani,
Studio di testa, nello stile di Gloeden
 
fregio


fregio

Trede, Theodor (1833-19..), Volksleben in Süditalien, "Velhagen & Klasings Monatshefte", XII 1897-98, pp. 449-461.

fregio

Gloeden,
Wilhelm von (1856-1931), Sitzungsbericht der Hauptversammlung / Resoconto ai soci, 21 ottobre 1898, "Photographische Rundschau", XIII 1899, (2-3).

fregio

Rooth, James (1869-1963),The nude, "The photogram", V 1898, pp. 183-185.

fregio

Adams, Washington Irving Lincoln  (1865-1946), In Nature's image. Chapters on pictorial photography, Baker & Taylor, NY 1898, chap. 6, pp. 61-70.

fregio

"The photogram", 1898 [12].

Robert Hobart Cust (1861-1940),
The nude.

"The photogram", 1898 [12].

Robert Hobart Cust (1861-1940),
Il nudo.

(...)

(...)

/p. 286/ It is in connection with this that I repeat my dislike for draperies or accessories that in any way suggest a falseness, or appearance of "make-up" to a picture of this kind.

/p. 286/ È in relazione a ciò che ribadisco la mia antipatia per i tendaggi o gli accessori che in qualsiasi modo suggeriscono una falsità o un'apparenza di "trucco" in un'immagine di questo tipo.

Many of the best photograms of Signor Pluschow and Count von Gloeden are marred in this way by over-decoration.

Molti dei migliori fotogrammi [12bis] del signor Pluschow e del conte von Gloeden sono rovinati in questo modo dall'eccessiva decorazione.

Where drapery has a meaning it is of course admissible and even necessary; but too often it is used far too conspicuously; or flowers and leaves are introduced which give a sort of extremely unpleasing "Decadent Greek" effect, and spoil the simplicity of an otherwise charming picture.

Dove il panneggio ha un significato è naturalmente ammissibile e persino necessario; ma troppo spesso è usato in modo troppo vistoso; oppure vengono introdotti fiori e foglie che danno una sorta di effetto di "Decadenza greca" estremamente sgradevole e rovinano la semplicità di un'immagine altrimenti affascinante.

I may, perhaps, be considered rather a: "purist" in these matters, but "purism" is, I think, better than anything than tends to degeneracy or false art. (...)

Potrei, forse, essere considerato semmai un "purista" in queste materie, ma il "purismo" è, credo, meglio di qualsiasi cosa tenda alla degenerazione, o alla falsa arte. (...)


Foto n. 1956 di Gloeden
spacer
Una delle foto "sovraccariche" degli inizi di Gloeden, criticate da Cust.
   
fregio

Loescher, Fritz (1873-1908), Über Kunstphotographie, "Das Atelier des Photographen", VI 1899, pp. 195-200.

fregio

  Gippius, Zinaida (1869-1945), Una serata presso il barone G., [1899] "Babilonia", febbraio 1999, pp. 62-63.

fregio
 
Gloeden, Wilhelm von (1856-1931), Kunst in der Photographie, "Photographische Mitteilungen", n. 36, 1899, pp. 3-10.

fregio
 
  Anonimo, W. von Gloeden's photographische Freilichtstudien, "Die Kunst für Alle", n. 16, 1900-1901, Mai, pp. 378-383.

fregio
 
"Avanti!" (Roma), 13 gennaio 1900, p. 4 [14].

[Piccolo annuncio].

Cercasi un giovane abile nella stampa diversa e fotografia.
Presentarsi non più tardi di sabato dalle ore 11-12,
via Sistina, 186, II p.<iano>, Gloeden.

Piccolo annuncio
spacer
Il piccolo annuncio dell'"Avanti!", 1900.

fregio
 
"Photo era", 1901 [15].

Herbert Taylor,
The casting of drapery.

"Photo era", 1901 [15].

Herbert Taylor,
L'armonizzazione dei drappeggi.

(...) /p. 205/ Von Gloeden shows fine feeling in the accompanying open air pictures.
His compositions are happily free from mawkish affectation, and to walk abroad in airy lack of costume seems to be natural and proper amid scenes of such broad, natural grandeur.
(...) /p. 205/ Von Gloeden mostra un sentimento raffinato nelle accluse immagini all'aperto.
Le sue composizioni sono felicemente prive di
sdolcinata affettazione, e girare all'aperto in ariosa assenza d'abiti sembra naturale e appropriato, in scene di così ampia, naturale grandezza.

While he uses slight drapery, still each bit is important and the treatment is noteworthy.

Sebbene egli utilizzi un leggero drappeggio, ogni parte è importante e il trattamento è degno di nota.

The large group, a magnificent classic creation, contains two particularly strong details, the muscular figure in the foreground and the draped standing figure.

Il grande gruppo, una magnifica creazione classica, contiene due dettagli particolarmente riusciti: la figura muscolosa in primo piano e la figura in piedi panneggiata. 

The picture strongly reminds one of some of the studies that Burne-Jones has made. (...)

L'immagine ricorda molto uno degli studi creati da Burne-Jones (...)


Illustrazione
spacer
La foto citata nell'articolo.

fregio

"Photo era", 1901 [16].

Herbert Taylor,
Fourth Philadelphia Photo salon.

"Photo era", 1901 [16].

Herbert Taylor,
Il quarto salone fotografico di Filadelfia.

(...) /p. 210/ Count W. von Gloeden has submitted several of his draped and nude figure studies with picturesque settings, similar to those reproduced elsewhere in this number of the PHOTO ERA, with the exception that our pictures are purely idyllic, whereas those in the Salon tend more towards realism and the groupings are not so pleasing. (...)

(...) /p. 210/ Il conte W. von Gloeden ha presentato molti suoi studi di figure nude e drappeggiate, con ambientazioni pittoresche, simili a quelli riprodotti altrove in questo numero di “Photo era”, con la sola differenza che le nostre immagini sono puramente idilliache, mentre quelle del Salon tendono più verso il realismo e i gruppi non sono altrettanto piacevoli. (...)


Foto di Gloeden edita su "Photo Era", 1902.
spacer
"The climbers". Foto di Gloeden pubblicata su "Photo era" nel 1902, a p. 255.

fregio

 “The sun”, November 23 1901 [16bis].

 “The sun”, 23 novembre 1901 [16bis].

Anonimo,
Philadelphia photo salon.



Anonimo,
Il salone fotografico di Philadelphia.
/p. 5/ The fourth annual exhibition of the Philadelphia Photographic Salon has just been opened to the public in the gallery of the Pennsylvania Academy of the Fine Arts, this institution and the Photographic Society of Philadelphia being its joint organizers. /p. 5/ La quarta esposizione annuale del "Philadelphia Photographic Salon" è stata appena aperta al pubblico nella galleria della "Pennsylvania Academy of Fine Arts", che assieme alla "Photographic Society of Philadelphia" ne è l'organizzatore.
But its scope is much wider than that of a local display, having intended to enlist the support of photographers all over the country who are interested in the cause of pictorial photography; that is to say, in the making of photographs which have a pictorial intention and are to be judged by the standards applied to pictures in other mediums. Ma il suo obiettivo è molto più ampio di quello d'una mostra locale, avendo inteso ottenere il sostegno di fotografi da tutto il paese che fossero interessati alla causa della fotografia pittorica; vale a dire, nel produrre fotografie che abbiano un'intenzione pittorica e vadano giudicate in base agli standard applicati alle immagini prodotte con altri metodi.
Owing to the improvements in apparatus and materials almost anybody can take a photograph which has some resemblance to a picture; consequently a great number of people, being easily pleased, overlook the necessity of artistic knowledge as a prime requisite for securing pictures that shall be pictorial in the true sense.
Grazie ai miglioramenti degli apparecchi e dei materiali, praticamente chiunque può scattare una fotografia che abbia una qualche somiglianza con un quadro; di conseguenza un gran numero di persone, facili da accontentare, trascurano la necessità di avere una conoscenza artistica come primo requisito per ottenere immagini che siano "pittoriche" nel vero senso della parola.
For example, there is a group of prints in this exhibition made by Baron W. von Gloeden in the neighborhood of Taormina in Sicily.
Per esempio, in questa esposizione c'è un gruppo di stampe realizzate dal barone W. von Gloeden nei dintorni di Taormina, in Sicilia.
The clearness of the atmosphere lends itself to admirable results, the scenery is beautiful and the dark-skinned, fine-limbed peasant boys are beautiful models.
La limpidezza dell'atmosfera si presta a risultati ammirevoli, lo scenario è incantevole, e i ragazzi contadini dalla pelle scura e dalle belle membra sono splendidi modelli.
Here then are subjects and conditions more than usually good and yet how ineffectual they are to produce a satisfactory picture without artistic knowledge and feeling on the part of the photographer is seen in these prints. Ecco qui dunque soggetti e condizioni ben migliori del solito, eppure, quanto risultino inefficaci nel produrre un'immagine soddisfacente, in assenza di conoscenza artistica e sentimento da parte del fotografo, lo si vede proprio in queste stampe.
The figures are composed in an amateurish way and while the intention is often seen to involve a good idea, it is pursued without sincerity or conviction, so that the subjects are posy and artificial.

Le figure sono messe in posa in modo dilettantesco, e mentre l'intenzione sembra spesso contenere buone idee, la realizzazione è fatta senza sincerità o convincimento, cosicché i soggetti appaiono in posa e artificiali.
Yet they will, no doubt, prove very popular with that large class of visitors who assume that clearness in a photograph, every detail shining out with uniform brilliance, is the chief merit. (...) Ciononostante essi risulteranno, senza dubbio, molto popolari fra quella larga parte dei visitatori che dà per scontato che in una fotografia la nitidezza, con ogni dettaglio che splende di uniforme brillantezza, costituisca il merito principale. (...)
 
La sede della mostra
spacer
La sede dell'esposizione.
 
fregio

"Camera notes", 1901-02 [17].
"Camera notes", 1901-02 [17].

A. S.

Interesting statistics of the Philadelphia salon.

A. S.

Statistiche interessanti del Salone di Filadelfia.

/p. 215/ The statistics of this year's exhibition are of unusual interest. In all 281 frames were hung, representing the work of 120 photographer

/p. 215/ Le statistiche dell'Esposizione di quest'anno sono d'insolito interesse. In tutto sono stati esposti 281 scatti, che rappresentano il lavoro di 120 fotografi.

Two hundred and five frames passed the Jury, while the balance represented the work of the seventeen who had accepted the invitation promiscuously sent out by the Academy and which is alluded to elsewhere.

Hanno superato la selezione della Giuria duecentocinque scatti, mentre il resto rappresentava l'opera dei diciassette che avevano accettato l'invito generico dell'Accademia di cui abbiamo già detto.

In all some fifty photographers had received this distinguishing honor to send their work "to be hung without going before the Jury."

In tutto una cinquantina di fotografi aveva ricevuto l'onorificenza distintiva d'inviare il proprio lavoro "per essere esposto senza essere sottoposto alla Giuria".

Zaida Ben-Yusuf, New York; Henri Breux, Paris; Francis Watts Lee, Boston; Wm. H. Stewart, Paris; and Baron von Gloeden, Sicily, wrere the honored ones to take advantage of this invitation and contributed ten pictures each, the limit allowed.

Zaida Ben Yusuf, New York; Henri Breux, Parigi; Francis Watts Lee, Boston; Wm. H. Stewart, Parigi; e il barone von Gloeden, Sicilia, furono gli onorati ad approfittare di questo invito e contribuirono con dieci foto ciascuno, il limite consentito.

 
Gloeden, Ragazzo con piffero
spacer
"The pipes of Pan".
Foto pubblicata su "Photo era" nel 1902, a p. 23.

fregio

"Photo-Midi", Février 1903 [17bis].
"Photo-Midi", febbraio 1903 [17bis].

Henri de Maizières, Salon de l'Artistique de Nice,


Henri de Maizières,
L'esposizione della "Artistique" di Nizza.

/p 19/ M. von Gloeden, de Berlin, a tout une séries de reconstitutions de scènes antiques ayant l'Etna comme fond de tableau, d'une excessive poésie et d'une éxecution splendide”. (...)
/p 19/ Il sig. von Gloeden, di Berlino, propone una serie di ricostruzioni di scene antiche aventi l'Etna come fondale, dalla poesia sovrabbondante e dall'esecuzione splendida. (...)
 
Pasquale seduto davanti all'Etna
spacer
Wilhelm von Gloeden, Pasquale sullo sfondo dell'Etna.

  fregio

Boisard, Auguste (sec. XIX-XX), Taormina la divine, "Le Monde illustré", 4 juillet 1903, p. 133.

fregio
 
"The New York Herald", March 25 1904 [18].

"The New York Herald", 25 marzo 1904 [18]
Nice, Berlin, Brussels, Taormina and Madrid.
Art and sporting news.
Taormina.

Nizza, Berlino, Bruxelles, Taormina e Madrid.
Notizie sull'arte e lo sport.
Taormina.

(…) /p. 3/ Baron von Gloeden, owing to the illness of his mother, will not be able to come to Taormina this year, and as this will be the first time for many years that he has failed to come. (…) /p. 3/ Il barone von Gloeden, a causa della malattia di sua madre, non sarà in grado quest'anno di venire a Taormina, e questa sarà la prima volta da molti anni in qua che avrà mancato di venire.
He will be much missed, both socially and by the poor, to whom be was a liberal friend. (…)
Si sentirà molto la sua mancanza, sia in Società che fra i poveri, di cui è sempre stato amico generoso. (…)
 
Ritratto di Gloeden e un amico
spacer
Ritratto di Gloeden scattato da Giovanni Crupi negli anni 1890, a sinistra di un personaggio non identificato.
 
fregio

"The New York Herald", February 27 1906 [19].
"The New York Herald", 27 febbraio 1906 [19].

Society and sporting news from Berlin, Dresden, the Riviera, Pau, Taormina and Vienna; Art and sporting news.

Taormina's sunshine is tempered with breezes.

Notizie di società e di sport da Berlino, Dresda, la Riviera, Pau, Taormina e Vienna: notizie sull'arte e lo sport.

Il sole di Taormina è temperato dalle brezze.

(…)
Fancy dress ball.
/p. 6/ Among the most striking dresses were: Herr von Gloeden and Mr. Charnberlin's Arab costumes, both genuine and well arranged; Mr. Fernald's very suitable and handsome Roman Pro-Consul's dress. Mrs. Fernald looked very well as a Roman lady. (...)
(...)
Ballo in maschera.
/p. 6/ Fra i costumi che colpivano di più c'erano: i costumi arabi di Herr von Gloeden e del Sig. Chamberlin, entrambi autentici e ben adattati, il vestito - molto adatto e bello - da proconsole romano del sig Fernald. La sig.ra Fernald appariva molto bella come matrona romana. (...)
 
Gloeden in costume ottomano
spacer
Gloeden da Giovane (ca 1890) travestito con un costume moresco.

fregio
 
"The New York Herald", March 2 1906 [20].
"The New York Herald", 2 marzo 1906 [20].


Taormina hotels filled with foreign visitors.
 Arrivals Include Baron von Reiswitz,
Mr. R. C. Savill and Mr. and
Mrs. A. Dixon.

Gli alberghi di Taormina pieni di ospiti stranieri.
Gli arrivi includono il barone von Reiswitz,
Il sig. R. C. Savill e il sig.
la sig.ra A. Dixon.

/p. 3/[From the Herald's correspondent].
TAORMINA, Saturday.
/p. 3/ (Dal nostro corrispondente).
Taormina, sabato.

Piles of luggage are daily coming up the steep hill from Giardini station, and there is a constant bustle of arrival at the hotels; which, full as they are, will be overflowing next week.

Mucchi di bagagli salgono quotidianamente sulla ripida collina dalla stazione di Giardini, e c'è un continuo andirivieni di arrivi agli alberghi; che, pienI come sono, la prossima settimana traboccheranno.

Yesterday a party of a hundred tourists came over from Catania, where they landed from the excursion steamer Argonaut, and had déjeuner at the San Domenico Hotel. The little town presents an increasingly animated appearance.

Ieri una comitiva di un centinaio di turisti è giunta da Catania, dove sono sbarcati dal piroscafo da escursione Argonaut, e ha fatto il déjeuner [colazione] all'Hotel San Domenico. La cittadina presenta un aspetto sempre più animato.

The Teatro Santa Margarita was again the scene of an animated ball last night.
(...)
Il Teatro Santa Margarita (sic) è stato nuovamente sede d'un animato ballo, ieri sera.
(...)

At the Ball.
At the theatre ball I noticed: the Prefect of Taormina and Mme. Azzolini, the latter looking very handsome in white; Mr. Putnam, Baroni de Policastrello, Mrs. Pilkington, Miss Mellin, Herr von Gloeden, Dr. and Mrs. Dashwood, Mr. King Wood, Miss Robins, Don Ciccio Zuccero
(sic); Don Valentino Zuccero, Mr. H. H. Hiestand (a very lively “jester"), Mr. and Miss Kitson, Major and Mrs. Vaughan, Mrs. Jardine Binnie, Mr. and Mrs. Marshall, Dr. and Miss Fama, Mr. and Mrs.  Palmer Rickett, Mr. and Miss Fernald, Miss Gramshaw, looking very well as a shepherdess; the Misses Williamson, Mrs. Farrington, Signor Sgroi, Signor Sylvestri (sic), M. and Mlle. Floresta, Miss Carter, Miss Donaghe, Miss Wood.
(...)


Al Ballo.
Al ballo del teatro ho notato: il Prefetto di Taormina e Mme. Azzolini, quest'ultima molto bella in bianco; Mr. Putnam, i Baroni di Policastrello, Mrs. Pilkington, Miss Mellin, Herr von Gloeden, Dr. e Mrs. Dashwood, Mr. King Wood, Miss Robins, Don Ciccio Zuccero
(sic); Don Valentino Zuccero, Mr. H. H. Hiestand (un "buffone" molto vivace), Mr. e Miss Kitson, il Maggiore e Mrs. Vaughan, Mrs. Jardine Binnie, Mr. e Mrs. Marshall, Dr. e Miss Famà, Mr. e Mrs. Palmer Rickett, Mr. e Miss Fernald, Miss Gramshaw, che stava molto bene vestita da pastorella, le signorine Williamson, Mrs. Farrington, il Signor Sgroi, il Signor Sylvestri (sic), M<.eur> e M.lle Floresta, Miss Carter, la Miss Donaghe, Miss Wood.
(...)


gloeden, Lo spinario
spacer
spacer
Wilhelm von Gloeden, Lo spinario. Ca. 1905
 
fregio

"The Minneapolis journal", March 4, 1906 [20A].
"The Minneapolis journal", 4 marzo 1906 [20A].

Anonimo,
Photographic
Salon is event in Artdom.


Anonimo,
Il
Salon fotografico è un avvenimento nel mondo dell'Arte.
/p. 7/ The Salon has been on in Chicago for some time, and is booked to open at the Art gallery in Minneapolis on March 29, continuing for two weeks.
/p. 7/ Il Salone è rimasto aperto a Chicago per diverso tempo, e la sua apertura è prevista per il 29 marzo, per due settimane, alla Galleria d'arte di Minneapolis.
There are 350 photographs listed, representing nearly 150 photographers of more or less international reputation.
Sono previste in catalogo 350 fotografie, in rappresentanza di quasi 150 fotografi di reputazione più o meno internazionale.
Amateur and professional photographers stand side by side in the catalog of names. Count von Gloeden of Sicilian Italy, is in the good democratic company of untitled Yankees, and camera conjurers from Mexico will exhibit in friendly company with Holland photographers. (...) Nel catalogo dei nomi si trovano fianco a fianco fotografi professionisti e amatoriali. Il conte von Gloeden dell'Italia siciliana (sic), è in buona democratica compagnia di Yankees non blasonati, e i maghi della macchina fotografica del Messico esporranno in amichevole compagnia con quelli dell'Olanda. (...)
 
Gloeden, Coppia di giovani
spacer
Immagine della maturità artistica di Gloeden, degli anni precedenti la Grande Guerra.

  fregio

"The New York Herald", February 27 1907 [20bis].

"The New York Herald", 27 febbraio 1907 [20bis].
Colonel Shaw-Hellier entertains at Taormina.
His fancy dress ball at San Georges one of the events of the Season.
Il Colonnello Shaw-Hellier dà intrattenimento a Taormina.
Suo ballo in costume a San Giorgio, uno degli eventi della Stagione.

[From the Herald's correspondent].
Taormina, Friday.—

(Dal nostro corrispondente).
Taormina, venerdì.
Always the event of Taormina season, Colonel Shaw-Hellier's fancy-dress ball at San Giorgio last night was exceptionally gay and showed a bewildering variety of picturesque disguises.

Da sempre l'evento per antonomasia della Stagione taorminese, il ballo in costume del colonnello Shaw-Hellier a Villa San Giorgio [20bisA], la notte scorsa, è stato straordinariamente gaio, ed ha mostrato una sconcertante varietà di travestimenti pittoreschi.
English, Americans, Sicilians, Germans and, every other nation among the residents and visitors. meet under San Giorgio's hospitable roof. (...) Inglesi, americani, siciliani, tedeschi e, ogni altra nazionalità tra i residenti e gli ospiti, s'incontrano sotto il tetto ospitale di San Giorgio. (...)
Major Markham Rose, Colonel Broadmead, Miss Morrill, Baron von Gloeden, Mrs. Gilliam Flint, the Pretore of Taormina, Mrs. Darley, were also present.. Erano presenti anche il maggiore Markham Rose, il colonnello Broadmead, la signorina Morrill, il barone von Gloeden, la moglie di Gilliam Flint, il Pretore di Taormina, la signora Darley.
 
Wilhelm von Gloeden (1856-1931), Il colonnello Thomas Bradney Shaw-Hellier (1836-1910).
spacer
Wilhelm von Gloeden (1856-1931), Il colonnello Thomas Shaw-Hellier (1836-1910) a Villa San Giorgio.

fregio

"The New York Herald", March 2 1907 [20ter].
"The New York Herald", 2 marzo 1907 [20ter].

Taormina train service resumes by usual route.

Il servizio ferroviario per Taormina riprende per la via consueta.

[From the Herald's correspondent].
TAORMINA. Monday. —
(Dal nostro corrispondente).
Taormina. Martedì.
(...) The quaint old house recently taken by Mr. John Wright and his charming American wife, was filled to overflowing on Saturday afternoon for their first house-warming.
(...) La pittoresca vecchia casa recentemente presa dal sig. John Wright e dalla sua affascinante moglie americana, sabato pomeriggio era piena fino a traboccare  per la loro prima inaugurazione della casa.
The numerous callers included: Colonel Shaw-Hellier and Mrs. Wing, the American Consul at Messina with Mrs. and Miss Caughy, Barone de Policastrello, Count von Gloeden, Colonel Broadmead, Mr. Putnam, Mrs. Pinkey, Mr. Kitson...  (...).
I numerosi intervenuti comprendevano: il colonnello Shaw-Hellier e la sig.a Wing, il console americano a Messina con la signora e la signorina Caughy, il barone di Policastrello, il conte von Gloeden, il colonnello Broadmead, il sig. Putnam, la sig.a Pinkey, il sig. Kitson. (...).
 
Gloeden, Giovane nudo seduto
spacer
Immagine della maturità artistica di Gloeden, degli anni precedenti la Grande Guerra.

  fregio

"The New York Herald", March 29 1907 [21].
"The New York Herald", 29 marzo 1907 [21].

Personal intelligence.

Cronaca mondana.
The HERALD'S correspondent at Taormina writes that Colonel Shaw-Hellier entertained at dinner Saturday at the Villa San Giorgio.
Il corrispondente dell'"Herald" a Taormina scrive che il Colonnello Shaw-Hellier ha dato un ricevimento a cena, sabato, alla Villa San Giorgio.
Among those present were: Mrs. Baker, the Misses Shaw, Miss Windsor, Miss Farnold, Baron di Policastrello, Baron von Gloeden, Mr Mehlo. (...) Fra i presenti c'erano: la signora Baker, le signorine Shaw, la signorina Windsor, la signorina Farnold, il barone di Policastrello, il barone von Gloeden, il signor Mehlo. (...)
 
Wilhelm von Gloeden, Il colonnello Shaw-Hellier a Villa San Giorgio
spacer
Wilhelm von Gloeden, Il colonnello Thomas Bradney Shaw-Hellier (1836-1910) a Villa San Giorgio.

fregio
 
Exhibition of the Royal Photographic Society, 1907.

fregio
 
“The New York Herald”, November 13 1907 [22].
“The New York Herald”, 13 novembre 1907 [22].

Visitors now flocking to Taormina for Season

Reports of Calabrian earthquakes do not alarm those seeking favorite Sicilian resort.


Gli ospiti affluiscono a Taormina per la Stagione.
Notizie d'un terremoto in Calabria non allarmano quanti cercano la località turistica siciliana preferita.
[From the Herald's correspondent].
TAORMINA, Saturday ---
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, sabato.
After a spell of sirocco, the sun has now again cheered Taormina and the place is beginning to look alive, many visitors having arrived.
The exaggerated reports of the Calabrian earthquakes have had no effect on the latter. Most of the villas are already let.
Dopo un'ondata di scirocco, il sole ha di nuovo rallegrato Taormina, e la località inizia ad apparire animata, dopo che molti ospiti sono arrivati.
Le notizie esagerate relative ai terremoti in Calabria non hanno avuto alcun effetto su di loro. Per la maggior parte le ville sono già affittate.
Mr. and Mrs. Smith Herriz, of Inverness, the new English chaplain and his wife, have arrived and services were held last Sunday in the chapel at the Villa Santa Catarina.
Mr. Smith Herriz has taken Lady Hill's Villa Bella Vista.

Il nuovo cappellano inglese e sua moglie, signor Smith Herriz e signora, di Inverness, sono arrivati, e sacre funzioni sono già state celebrate la scorsa domenica nella cappella di Villa Santa Caterina.
Il sig. Smith Herriz ha preso la Villa Bella Vista di Lady Hill.
Mr. and Mrs. Morris Brown are at Almond Court, and Miss George and her sister have taken Prima Cruce. Colonel J. B. Shaw Helier is again at Villa San Giorgio and Barone Policastrello has returned from Florence.
Il signor Morris Brown e signora sono ad Almond Court, e la signorina George e sua sorella hanno preso Prima Cruce. Il colonnello J. B. Shaw-Hellier è nuovamente a Villa San Giorgio, e il barone di Policastrello è tornato da Firenze.
Baron von Glöden has taken some excellent views of Taormina, and a visit to his studio is well worth while. Il barone von Gloeden ha scattato alcune viste eccellenti di Taormina, e una visita al suo studio vale decisamente la pena.
 
Panorama da Castelmola
spacer
Wilhelm von Gloeden, Paesaggio.

fregio

"The New York Herald", November 16 1907 [22bis].
"The New York Herald", 16 novembre 1907 [22 bis].

Tea rooms at Taormina are Anglo-American club.

Excursions to hills and dances help to amuse visitors at Sicilian resort.


A Taormina
le sale da tè fanno da club anglo-americano.
Escursioni alle colline e balli contribuiscono  a divertire gli ospiti della località turistica siciliana.

[From the Herald's correspondent].
Taormina., Monday.—
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, lunedì.
Delightful weather still prevails, and the profusion of flowers on the terraces gives the impression that summer is still with us.
Such English and American women as have already arrived are glad to wear their summer toilettes. Socially there is little doing except excursions up the hills.

Il tempo prevalente è ancora delizioso, e la profusione di fiori sulle terrazze dà l'impressione che l'estate sia ancora con noi.
Le signore inglesi e americane che sono già arrivate sono liete d'indossare il loro vestiario estivo.
In Società c'è ancora poco da fare, tranne escursioni sulle colline.
A little party was recently given by Miss Russell and Miss Bull at given new English tea-rooms, which really form a little Anglo-American club.  Una festicciola è stata organizzata di recente dalle signorine Russell e Bull nelle nuove sale da tè inglesi, che formano davvero un piccolo club anglo-americano.
There was plenty of dancing, as there always is in Taormina. Barone di Policastrello led the Sicilian country dance, and among others present were: Mrs. Rickard, Miss Russell, Miss Bull, Baron von Gloeden, (...) Don Ciccio Athenasio and Mr. Kitson. Si è ballato molto, come succede sempre a Taormina. Il barone di Policastrello ha condotto la contraddanza siciliana, e fra gli altri presenti c'erano: la sig.a Rickard, la sig.na Russell, la sig.na Bull, il barone von Gloeden, (...) don Ciccio Atenasio e il sig Kitson.
 
Ritratto di Giacomo Lanfranchi
space
spacer
Ritratto scattato da Gloeden attorno al 1908 

fregio

"The New York Herald", February 21 1908 [22ter].

"The New York Herald", 21 febbraio 1908 [22ter].


Hotels at Taormina are crowded with visitors,

Messrs. Kennedy and Williams Give Large Reception — Fancy Dress Ball at Palazzo Atenasio,

Gli alberghi a Taormina sono affollati di ospiti.
I sigg. Kennedy e Williams offrono un gran ricevimento.
Ballo in costume a Palazzo Atenasio.


[From the Herald's correspondent].
TAORMINA, Monday. --

(Dal nostro corrispondente).
Taormina, lunedì.
After a few days of cold weather Taormina has returned to her normal self and is delighting her visitors with bright sunshine. Visitors are flocking into the town and most of the hotels are full. Dopo alcuni giorni di tempo freddo, Taormina è tornata ad essere se stessa, e delizia i suoi ospiti con un bel tempo soleggiato. Gli ospiti stanno affluendo nella cittadina, e la maggior parte degli alberghi è al completo.
Mr. Kennedy and Mr. Williams, who have lately bought the Villa Elena, gave a reception at the English Tea Rooms the other day to their friends. I sigg. Kennedy e Williams, che hanno di recente acquistato Villa Elena, hanno offerto l'altro giorno ai loro amici un ricevimento presso la "English Tea Room".
The large attendance included Mrs. La Montagne, Miss Paterson, Miss Muir, Colonel Shaw-Hellier, Mrs. Wallace, Mr. Bispham, Baron von Gloeden, Mr. and Mrs. Smith Heriz, Mr. and Mrs. Sargeant, the Misses George and Mr. Robert Kitson. (...) Il folto pubblico comprendeva la signora La Montagne, la sign.na Paterson, la sig.na Muir, il colonnello Shaw-Hellier, la sig.a Wallace, il sig. Bispham, il barone von Gloeden, il sig Smith Heriz e signora, il signore e la signora Sargeant, le signorine  George and il sig. Robert Kitson. (...)
 
ritratto di Giacomo Lanfranchi, ca. 1905/1909
spacer
Wilhelm von Gloeden, Nudo del periodo 1905/1909.

fregio

"The New York Herald", March 1 1908 [23].
"The New York Herald", 1 marzo 1908 [23].

Colonel Shaw-Hellier gives ball at Taormina.
Many residents and visitors attend "Veglione" given at The Teatro Margherita.

Il colonnello Shaw-Hellier dà un ballo a Taormina.
Molti residenti e ospiti partecipano al "veglione" organizzato al Teatro Margherita.

(...) Mrs John Wright was costumed as a Dutch peasant, Mr. Clifford Putnam as Spanish cavalier, and Mrs. Mygate as a Spanish lady.
(...) La moglie di John Wright era vestita da contadina olandese, il sig. Clifford Putnam come cavaliere spagnolo, e la signora Mygate come dama spagnola.
Other representations: Mrs Clarence was dressed as an Egyptian lady, Mrs. Warwick Pemberton as “The Woman with a Fan", Miss Elsie K. Martin as a French maid, Miss Fernold as a poppy; Miss Mellin as a sunflower, Mrs. Basil Potter as "Night”, Major Hussey as "Folly", Mr. Robertsen as a brown paper parcel, Mr. Millar as a sack of flour, Baron von Gloeden as an Arab chief, Mr. Steinberg as "Fatima", Miss Lee as Queen Elizabeth, Miss Patterson as a magpie, and Mr. Crompton as Nero. Altri travestimenti: la sig.ra Clarence era vestita da dama egizia, la moglie di Warwick Pemberton era "La donna col ventaglio", la sig.na Elsie K. Martin era vestita da cameriera francese, la sig.na Fernold da papavero, la sig.na Mellin da girasole, la moglie di Basil Potter da "Notte", il maggiore Hussey da "Follia", il sig. Robertsen da pacco in carta da pacchi, il sig. Miller da sacco di farina, il barone von Gloeden da sceicco arabo, il sig. Steinberg da "Fatima", la sig.na Lee da regina Elisabetta I, la sig.na Patterson da gazza, e il sig. Crompton da Nerone.

Danced the Tarentella.

The Misses Fama, as Pierrettes and Sicilian peasant girls, delighted the company with their dancing of the Tarentella, in which Colonel Shaw-Hellier and Don Ciccio Atenasio participated.
Si è ballata la tarantella.

Le signore Famà, come Pierrettes e contadinelle siciliane, hanno deliziato la compagnia con le loro danze della tarantella, a cui hanno partecipato il colonnello Shaw-Hellier e don Ciccio Atenasio.
A “veglione" was held last evening at the Teatro Margherita. Un veglione è stato organizzato la scorsa sera al Teatro Margherita.
Many visitors and residents attended and entered into the fun and dancing with great vigor, especiallv the “contra” dance, which is a special feature of these gatherings.. Molti ospiti e residenti hanno assistito e partecipato con gran vigore al divertimento e alle danze, specialmente la contradanza, che è una caratteristica speciale di questi raduni.
Among those present were Lady Eileen Elliott and Miss Portal, Mrs. Tatum and Miss Marion Campbell, Mr. Mehlo, Baron von Gloeden, Miss Gramshaw, Miss Hall, Miss Anderson, Mr. Bispham, Major and Mrs. Hussey, Mr. and Mrs. Potter, Miss Armitage, Mrs George and Mr. Robertson. Tra i presenti c'erano Lady Eileen Elliott e la sig.na Portal, la sig.a Tatum e la moglie di Marion Campbell, il sig. Mehlo, il barone von Gloeden, la sig.na Gramshaw, la sig.na Hall, la sig.na Anderson, il sig. Bispham, il Maggiore Hussey e signora, il signore e la signora Potter, la sig.na Armitage, la sig.a George e il sig. Robertson.
 
Gloeden travestito da arabo
spacer
Gloeden da giovane, travestito da arabo. Ca. 1890.

fregio

Bianchi, Umberto (1883-dopo il 1946), Una mala erba che non si sradica. DA CAPRI A TAORMINA. Gli omosessuali in Sicilia, "Il Corriere di Catania", 6 maggio 1908.

Bianchi, Umberto (1883-dopo il 1946), Germania docet. I fastigi della Tavola Rotonda a Taormina. Mercato di carne umana, "Il Corriere di Catania", 11 maggio 1908.

Anonimo, I denigratori nordici. "L'Azione - Quotidiano monarchico", 18 maggio 1908, n. 136, pp. 1 e 2.

Bianchi, Umberto (1883-dopo il 1946), ...E i malfattori sudici!, "Il Corriere di Catania", 21 maggio 1908.

Bianchi, Umberto (1883-dopo il 1946), E sempre i malfattori sudici!, "Il Corriere di Catania", 28 maggio 1908.

Ragusa, Tito (18..-dopo il 1941), Da Capri... a Taormina?, "La Sicilia", VIII 1908, n. 149, 30/5/1908.

fregio

Marziani, don Giovanni Battista (1881-1917), Un grido d'allarme all'indirizzo di tutti i taorminesi. Discorso. 14 giugno 1908, Tipografia S. Giuseppe, Messina 1908.

fregio

Limbosch, Paul (sec. XIX-XX), L'esposition Gloeden au cercle artistique, "Association belge de photographie - Bulletin", XXV 1908, pp. 416-419.

fregio

"The Times" , January 8 1909 [25].
"The Times", 8 gennaio 1909 [25].

Sicilian photographs.

Fotografie siciliane.

/p. 11/ Under the title of "Scenes and Figures of the Coast near Messina", the editor of the British Journal of Photography is exhibiting at the office of that journal in Wellington - street, Strand, a series of some 60 photographs taken in the neighbourhood of Taormina by Count von Gloeden.

/p. 11/ Sotto il titolo "Scene e figure della costa presso Messina", l'editore del "British Journal of Photography" espone presso la sede di quel giornale in Wellington-street, Strand, una serie di circa 60 fotografie scattate nei dintorni di Taormina dal conte von Gloeden.

About half the exhibits are portrait-studies of Sicilian youths and maidens, and many of the heads and faces, especially those of two boys crowned with wreaths of laurel, are fine-featured specimens of the race to which the unhappy inhabitants of Messina belonged.

Per circa la metà gli scatti sono ritratti-studi di giovani e fanciulle siciliane, e molte delle teste e dei volti, specialmente quelli di due ragazzi coronati di corone d'alloro, sono esemplari dai lineamenti raffinati della razza a cui appartenevano gli infelici abitanti di Messina.

The chief interest of Count von Gloeden's clever work lies in the introduction of nude figures of Sicilian boys into his landscape pictures.

L'interesse principale del lavoro intelligente del conte von Gloeden risiede nell'introduzione di figure nude di ragazzi siciliani nelle sue immagini di paesaggi.

Often he has reached an almost classical effect by contrasting their graceful young bodies with masses of white masonry or slender columns.

Spesso ha raggiunto un effetto quasi classico, contrapponendo i loro giovani corpi aggraziati a masse di muratura bianca o colonne sottili.

Some of the glimpses of distant bays, seen under the arching boughs of trees white with blossom, are particularly effective in recalling the atmosphere, and almost the colour, of those sunlit southern shores.

Alcuni scorci di baie lontane, visti sotto le fronde arcuate di alberi bianchi di boccioli, sono particolarmente efficaci nel richiamare l'atmosfera, e quasi il colore, di quelle assolate sponde meridionali.

The exhibition, which is open free to the public every day from 10 30 to 4 30, except on Saturdays, when it closes at 12 30, will last until February 10.

La mostra, aperta al pubblico con ingresso libero tutti i giorni dalle 10:30 alle 16:30, tranne il sabato, quando chiude alle 12:30, durerà fino al 10 febbraio.

Apart from their cleverness as photographic works, the picture possess just now an added interest because of the country which they represent, and for both reasons are well worth a visit.

Oltre all'originalità in quanto opere fotografiche, le foto attualmente possiedono un interesse aggiuntivo a causa del paese che rappresentano, e per entrambi i motivi meritano una visita.

  
Giovane incoronato d'alloro
spacer
Wilhelm von Gloeden, Giovane incoronato d'alloro.

  fregio

“The British journal of photography”, LVI 1909, January 8 [25bis].
“The British journal of photography”, LVI 1909, 8 gennaio [25bis].

/p. 17/ SUMMARY. An  exhibition  of  “Scenes  and  Figures  of  the  Coast  near  Messina” opens  to-day  at the  house  of  the  “B.<ritish> J.<ournal of photography>” . The  photographs  are  by Count  W.  von  Gloeden,  and  can be  seen  daily  from  10.30  to  4.30, Saturdays  10.30  to  12.30.
(...)

/p. 17/  Sommario. Un'esposizione di "Scene e figure della costa vicino a Messina" apre oggi alla sede del "British Journal of Photography".
Le fotografie sono del conte W. von Gloeden, e possono essere visionate tutti i giorni dalle 10:30 alle 4:30, al sabato dalle 10:30 alle 12:30.
(...)
EX  CATHEDRA.
From Messina to Wellington Street.

EX  CATHEDRA.
Da Messina a Wellington Street.
We  have  to  announce  that  there  is  now open  in  the  “little  gallery”  at  the  house of  the  “B.<ritish> J.<ournal of Photography>”  an  exhibition of  photographs  which  we  have  brought  together under  the title  of  “Scenes  and  Figures  of  the  Coast  near Messina”.
Vorremmo annunciare che è attualmente aperta, nella "galleria piccola" presso la sede del "B<ritish> J<ournal of Photography>", una mostra di fotografia che abbiamo messo assieme con il titolo di "Scene e figure della costa vicino a Messina".
They  represent  the  work  of  Count  von  Gloeden, who  for  years  past,  at  his  home  at  Taormina,  has  used  his camera  in  portraying  the  picturesque  Sicilian  coast-line and  the  no  less  picturesque  people,  so  many  of  whom have  been  suddenly  overtaken by  destruction.  Le foto sono opera del conte von Gloeden, che negli anni passati, nella sua casa di Taormina, ha usato la  macchina fotografica per ritrarre la pittoresca costa siciliana, e i non meno pittoreschi abitanti, così tanti dei quali sono stati ora sopraffatti dalla distruzione.
Taormina, as  about  the  nearest  place  to  Messina  which  has  escaped the  earthquake,  has  suddenly  become  a  familiar  name, yet  no  verbal  picture  can  describe  the  beauty  of  its  natural situation,  the  vistas  of  declivitous  landscapes  spied  through openings  in  the  pergolas  of  gardens  standing  on  the  hills. Taormina, in quanto all'incirca la localtà più vicina a Messina ad essere scampata al terremoto,è all'improvviso diventata un nome familiare, eppure nessuna descrizione verbale può rendere la bellezza della sua posizione naturale, le viste dei paesaggi scoscesi, spiati attraverso le aperture dei pergolati dei giardini lungo le pendici delle colline.
Count  von  Gloeden,  too,  has  shown  a  poetic  imagination by  including  in  many  of  these  pictures  the  nude  figures  of graceful  Sicilian  boys,  who  give  to  the  scenes  an  idealism which  causes  the  newspaper  reports  of  the  ruin  of  the neighbouring  Messina  to  strike  even  a  more  tragic  note of  realism.
Anche il conte von Gloeden ha mostrato immaginazione poetica includendo, in molte di queste immagini, le figure nude di graziosi ragazzi siciliani, che conferiscono alle sue scene un idealismo che  fa sì che le relazioni dei quotidiani sulle macerie della vicina Messina ci colpiscano con una nota di realismo ancora più tragica.
 
Terremoto di Messina
spacer
Wilhelm von Gloeden, Scena dal terremoto di Messina, gennaio 1909.

fregio

Anonimo, Exhibitions. Scenes and figures of the Sicilian Coast. / Esposizioni. Scene e figure della riviera siciliana, “The British journal of photography”, LVI 1909, January 15 1909, p. 48.

fregio

“The British journal of photography", June 18 1909 [25quater].

“The British journal of photography", 18 giugno 1909 [25quater].

The Dresden exhibition, Part IV


L'esposizione [fotografica] di Dresda, parte IV.
(...)
/p. 473/
In the section of the Berlin workers the three exhibits by W. von Gloeden were by no means the best by this accomplished worker. (...)
(...)
/p. 473/ Nella sezione dedicata agli artisti di Berlino, le tre stampe esibite da W. von Gloeden non erano affatto tra le migliori prodotte da questo esperto artista. (...)
 
Dresda
spacer
Una delle salette riservate a Dresda ai "dilettanti", fra i quali Gloeden scelse di presentarsi, oltre tutto come fotografo di Berlino.

  fregio

"Il progresso fotografico", luglio 1909 [25quinquies].

Una rassegna della Mostra Fotografica nazionale di Milano.
(...)
/p. 218/ Questa Mostra ci ha rivelato l'alto valore artistico di un altro dilettante, Giuseppe Vitrotti pure di Torino. I suoi quadri sono altrettanti capolavori artistici; peccato che non abbia usato metodo di stampa diverso dal bromuro.
Altro dilettante editore che presentava lavori splendidi, specialmente tipi e costumi siciliani, era W. von Gloeden di Taormina.
(...)
  
Manifesto del concorso del 1909
spacer
Manifesto del concorso della Mostra  di Milano del 1909.

fregio

"Photographische Rundschau und photographisches Zentralblatt", 1910 [26].
"Photographische Rundschau und photographisches Zentralblatt", 1910 [26].


(...) /p. 7/ Unser Mitglied, Herr von Gloeden auf Taormina, erhielt im Lauf des Jahres die große Goldene Medaille auf der Internationalen Ausstellung in Mailand, und hatte außerdem die große Freude, daß seine Bilder, die in ihrer Eigenart wohl unseren sämtlichen Mitgliedern bekannt sind, dem König von Italien als Geschenk überreicht wurden. (...)

(...) /p. 7/ Il nostro socio, Herr von Gloeden a Taormina, nel corso dell'anno ha ricevuto la Grande Medaglia d'oro all'Esposizione Internazionale di Milano, ed ha inoltre avuto la gran soddisfazione di vedere che le sue foto, che sono ben note a tutti i nostri soci, sono state accettate come dono dal Re d'Italia.
(...)

 
Gloeden da anziano
spacer
Gloeden anziano sulla scala della sua casa.

fregio

<Gloeden, Wilhelm von (1856-1931)>, Un artista fotografo insigne. W. von Gloeden, "Il progresso fotografico", maggio 1910, pp. 129-131.

fregio

Matteucci, Nina (secc. XIX-XX), Wilhelm von Gloeden, "Varietas" n. 75, luglio 1910, pp. 401-406.

fregio

Baedekers Unter-Italien, 1910 [27].
Guida Baedeker all'Italia del Sud, 1910 [27].

TAORMINA

TAORMINA

(...)

PHOTOGRAPHIEN:
W. v. Gloeden (Pl. 01.: A 2), gegenüber S. Domenico (Landschaften und
figurliche Studien, Kunstatelier, photograph. Bedarf); Galifi-Crupi, Via Teatro Greco; Schuler, Palazzo Corvaia (Pl. B 1), auch Antiquitäten. (...)

(...)

FOTOGRAFIA:
W. v.
Gloeden (mappa 01, A 2), di fronte al S. Domenico (studi di paesaggio e di figure, atelier artistico, materiale fotografico); Galifi-Crupi, Via Teatro Greco; Schuler, Palazzo Corvaia (mappa B 1), anche antiquariato. (...)

 
Mappa di Taormina, 1912
spacer
Mappa di Taormina dalla guida "Baedeker" del 1912, con evidenziata la casa di Gloeden.
 
fregio

"The New York Herald" , December 7 1910 [28].
"The New York Herald" , 7 dicembre 1910 [28].
Mondanités.
Palerme, derechef, jouit d'un ciel  sans nouages
.
Mondanità.
Palermo gode, di nuovo, d'un cielo senza nubi.

/p. 6/ (...) Taormine a déjà vu rentrer dans leurs villas presque tous ses hivernants.
/p. 6/ (...) Taormina ha già visto rientrare nelle rispettive ville praticamente tutti i suoi "svernanti"
(...) Le baron von Gloeden est rentré depuis quelque temps.
M. Kitson est à la villa Cuseni, M. E. C. Oppenheim à la villa Fichera. 

(...) Il barone von Gloeden è tornato già da qualche tempo.
Il sig. Kitson è alla villa Cuseni, M. E. C. Oppenheim è alla villa Fichera.
 
Robert Kitson nel 1906
spacer
Robert Kitson nel 1906.
 
fregio

"La dépêche algérienne" (18 et 19 avril 1911) [29].
"La dépêche algérienne" (18 e 19 aprile 1911) [29].

Exposition de photographie.


Mostra fotografica.

(...) /p. 5/ Les sujets siciliens, types et paysages de M. W. Von Gloëden (sic), de Taormina, qui occupent la salle voisine, dénotent également un sens artistique des plus affinés et retiennent longuement le visiteur.

(…) /p. 5/ I soggetti siciliani, tipi e paesaggi del sig. W. von Gloëden (sic), di Taormina, che occupano la sala attigua, denotano anch'essi un senso artistico dei più raffinati e trattengono a lungo il visitatore.

C'est un des clous de l'Exposition. On ne sait ici ce qu'il faut le plus admirer, la beauté toute antique des modeles, ou l'habileté professionnelle de l'artiste. (...) È uno dei vertici dell'Esposizione. Non si sa qui cosa ammirare di più, se la bellezza completamente antica dei modelli, o l'abilità professionale dell'artista. (...)
 
Exposition de photographie [30].
Mostra fotografica [30].

/p. 5/ Le jury de l'Exposition, composé de MM. Glénat et Herzig, artistes peintres, Trérnolet et Wollenweider, photographes d'art, a, dans sa réunion du 12 avril, attribué les prix suivants:

/p. 5/ La Giuria dell'Esposizione, composta dai sigg. Glénat e Herzig, pittori, Trérnolet e Wollenweider, fotografi d'arte, nella riunione del 12 aprile, ha assegnato i seguenti premi:

(...) 2° Section. — Photographes, Editeurs d'art.
Hors concours, M. Trémolet, d'Alger, membre du jury.
Diplômes de médaille d'or, MM. A. Bougault, de Biskra; A. Dupont, de Paris; E. Fréchon, de Biskra; Fuss, de Berne (Suisse);
Lehnert et Landrock, de Tunis; W. von Gloëden (sic), de Taormina (Sicile). (...)

(...) 2° sezione. — Fotografi, editori d'arte.
Fuori concorso, il sig. Trémolet, di Algeri, membro della giuria. Diplomi di medaglia d'oro, ai sigg. A. Bougault, di Biskra; A. Dupont, di Parigi; E. Fréchon, di Biskra; Fuss, di Berna (Svizzera); Lehnert & Landrock, di Tunisi; W. von Gloëden (sic), di Taormina (Sicilia). (...)

 
Tipi algerini, 1911
spacer
Algeria. Cartolina datata 1911.
 
fregio

"The New York Herald", November 7 1911 [31].

"The New York Herald", 7 novembre 1911 [31].

Notes from Taormina.

Note da Taormina.

(...) /p. 4/ A large dinner party, followed by bridge, has been given by Mr. Charles King Wood at the Palazzo Antenasio for Mr. Robert Kitsen (sic), of London.

(...) /p. 4/ Una grande cena, seguita da bridge, è stata offerta dal sig. Charles King Wood a Palazzo Antenasio per il sig. Robert Kitsen (sic), di Londra.

Baroness von Gloeden had opened her brother's villa on the piazza San Domenico for the winter. (...)

La baronessa von Gloeden [31A] aveva aperto per l'inverno la villa del fratello in piazza San Domenico. (...)


Ingresso casa di Gloeden, 1904
spacer
Charles King Wood,
L'ingresso della casa di Gloeden a Taormina
, acquarello, 1904.
 
fregio

Bates-Batcheller, Tryphosa (1875-1952), Italian castles and country seats, Longmans, Green & Co, New York 1911, pp. 500-501.
 
fregio

"The New York Herald", January 28 1912 [31B].

"The New York Herald", 28 gennaio 1912 [31B].

Reopening of Taormina's biggest hotel is timely.
Signor F. Bassanetti becomes manager of the San Domenico —
Several social events take place.

Puntuale la riapertura del più grande albergo di Taormina.
Il sig. Bassanetti diventa il managerdel San Domenico. -
Hanno luogo diversi eventi sociali

[From the Herald's correspondent.] 
TAORMINA, Tuesday. —
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, martedì.
(...) Baron von Gloeden gave a dejeuner yesterday for Mr. and Mrs. Harold Sherwood Spencer in his studio on the piazza San Domenico.  (...) Il barone von Gloeden ieri ha offerto un pranzo, in onore del sig. Harold Sherwood Spencer e signora, nel suo studio sulla piazza san Domenico.
Those present were Miss Raab (sic), sister of the host; Miss Josephine Fernald, Baroness Reidl, Mr. Amos Wittrupp and Mr. N. A. Dryer. (...) I presenti erano: la signorina Raabe, sorella dell'ospite, la signorina Josephine Fernald, la baronessa Reidl, il sig. Amos Wittrupp e il sig. N. A. Dryer. (...)

Sophie Raabe
spacer
Sophie Raabe, sorellastra di Gloeden.

fregio

“The New York Herald”, March 20 1912 [31C].
“The New York Herald”, 20 marzo 1912 [31C].

Society in Taormina enjoys unique event.
Mr. and Mrs. Otto Wagner give "Bal Cabaret," with attractive programme.


A Taormina la Società gode d'un evento unico.
Il sig. Otto Wagner e signora organizzano un "Ballo cabaret" con interessante
programma.
[From the Herald's correspondent.]
TAORMINA, Friday.—
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, venerdì.
One of the most enjoyable social events of the season was the "bal cabaret" given last evening by Mr. and Mrs. Otto Wagner in the studio of the American artist, Mr. Charles King Wood. (...) Uno degli eventi sociali più divertenti della Stagione è stato il "bal cabaret" [31D] offerto la scorsa notte dal sig. Otto Wagner e signora nello studio dell'artista americano, il sig. Charles King Wood. (...)
Among the guests were: Mr. and Mrs. Harold Spencer, Mrs. Osborne, Mrs. O. Mariner, Baroness von Gloeden, Miss Wales. (...)
Tra gli ospiti figuravano il sig. Harold Spencer e signora, la sig.a Osborne, la moglie di O. Mariner, la baronessa von Gloeden, la sig.na Wales. (...)
 
Gloeden, Coppia di giovani
spacer
Un'altra foto del periodo della maturità artistica di Gloeden

  fregio

"The New York Herald", March 27 1912 [31bis].
"The New York Herald", 27 marzo 1912 [31bis].

Notes from Taormina.

Note da Taormina.
[From the Herald's correspondent.]
TAORMINA, Friday. -
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, venerdì.
The sky continues cloudless.The hotels are filling, the season being at its height now. Il cielo continua ad essere senza nuvole. Gli alberghi si stanno riempiendo, la Stagione essendo ormai al suo culmine.
Baron William (sic) von Gloeden is entertaining to-day in his garden, facing Mount Etna.
Among his guests are: Mr. Wendell G. Corthell, Boston;
Herr Paul Von Szizepansky, the well-known German writer, and Baron Camerata de Casalgismondo. (...)
Il barone William (sic) von Gloeden ha dato oggi un ricevimento nel suo giardino, in faccia all'Etna.
Fra i suoi ospiti sono il sir. Wendell G. Corthell, di Boston, Herr
Paul von Szizepansky, il ben noto scrittore tedesco, e il barone Camerata di Casalgismondo. (...)

Il giardino di Gloeden
spacer
Il modesto giardino, in cui Gloeden ambientò molte sue foto di nudo.

fregio
 
"The New York Herald", April 22 1912 [31ter]. "The New York Herald", 22 aprile 1912 [31ter].

Fashionable Taormina meets at costume ball.

Fête given by Mr. H. Hitson (sic) at Villa Cuseni proves very successful — Latest arrivals.



La Taormina alla moda s'incontra a un ballo in costume.

La festa offerta da Mr Hitson a Villa Cuseni ha un grande successo. -- Gli ultimi arrivi.


[From the Herald's correspondent.]
Taormina, Wednesday.—

(Dal nostro corrispondente).
Taormina, mercoledì.
The season is at its height, and splendid weather is being enjoyed.Mr. H. Hitson (sic) last night gave a very successful costume ball at the Villa Cuseni. La Stagione è al suo culmine, e ci si gode il tempo splendido. Il sig. H Hitson (sic) la notte scorsa ha offerto con gran successo un ballo in costume a Villa Cuseni.
The grounds were lighted up with multicolored Japanese lanterns, and dancing was kept up till a late hour. Il parco era illuminato da lanterne giapponesi multicolori, e le danze hanno proseguito fino a tarda ora.
Among those present were: Mr. and Mrs. E. Phelps, Miss Minnie George, Miss R. George, Signorita Annita Licciardelli, Mr. E. Oppenheim, Mr. and Mrs. Shaw-Hellier, Miss E. Shaw-Hellier, Mr. Dreyer, Baron von Gloeden, Miss Yates, Mr. Chipman, Miss Josephine Fernald, Miss E. Patterson, Miss Flora Fernald, Mr E. Fletcher, Miss Grimshaw, Mr. and Mrs. C. Dashwood, Miss Byron, Signor Carlo Siligato, Mrs. La Montagne, Miss Fisher, Miss Mahon, Miss Russell, Mrs. Yates, Mrs. E. Schurmeier and Miss Schurmeier. Fra i presenti c'erano: il sig. E. Phelps e consorte, le sig.ne Minnie George, R. George e Annita Licciardelli, il sig. E. Oppenheim, signore e signora Shaw-Hellier, la sign.na E. Shaw-Hellier, il sig. Dreyer, il barone von Gloeden, la sig.na Yates, Mr. Chipman, la sig.na Josephine Fernald, la sig.na E. Patterson, la sig.na Flora Fernald, il sig. E. Fletcher, la sig.na Grimshaw, il sig. C. Dashwood e consorte, la sig.na Byron, il signor Carlo Siligato, la sig.a La Montagne, la sig.na Fisher, la sig.na Mahon, la sig.na Russell, la sig.a Yates, la moglie di E. Schurmeier e la sig.na Schurmeier.

Casa Cuseni nel 2023spacerspacer
Casa Cuseni nel 2023 (Foto Giovanni Dall'Orto)

fregio

"The New York Herald", April 23 1912 [31quater].

"The New York Herald", 23 aprile 1912 [31quater].
Notes from Taormina.

Note da Taormina.
[From the Herald's correspondent.]
TAORMINA, Friday. —  
Dal nostro corrispondente.
Taormina, venerdì.
Baron William (sic) von Gleeden gave a déjeuner yesterday.
Among his guests were Mrs. Caroline Shurmeier and Miss Hildegarde Shurmeier, Americans.
(...)
Il barone William (sic) von Gloeden ieri ha offerto un pranzo.
Fra gli ospiti, la signora Caroline Shurmeier e la signorina Hildegarde Shurmeier, americane. (...)
 
Interno della casa di Gloeden, 1910
space
L'unica foto d'interno della casa di Gloeden giunta fino a noi. Fu pubblicata nel 1910 sulla rivista "Varietas".

fregio

"The New York Herald", November 30 1912 [32].
"The New York Herald", 30 novembre 1912 [32].

Jottings from Taormina.

Appunti da Taormina.

/p. 4/ From Taormina the HERALD'S correspondent writes:—
/p. 4/ Da Taormina il corrispondente dell'"Herald" scrive:
There was a large gathering the other day at the Hotel Naumachie for the inauguration of the tea-room.
L'altro giorno c'è stato un gran ricevimento all'Hotel Naumachie per l'inaugurazione della sala da tè.
Among those present: Miss May Alport, of Chicago; Miss Minnie George, the Misses Fernald, Miss Grimshaw, Baron von Gloeden, Barone Policastrello and Mr. Kitson. Tra i presenti la signorina May Alport, di Chicago; la signorina Minnie George, le signorine Fernald, la signorina Grimshaw, il barone von Gloeden, il barone di Policastrello e il signor Kitson.
Mr. Robert Hichens, the novelist, is stopping at the Hotel Timeo. (...)
Il sig Robert Hichens, il romanziere, si fermerà all'Hotel Timeo. (...)

Carlo Siligato
spacer
Carlo Siligato da adolescente, in un ritratto di Gloeden

fregio

"The New York Herald", December 6 1912 [32bis].

"The New York Herald", 6 dicembre 1912 [32bis].

Jottings from Taormina.

Appunti da Taormina.
The Taormina correspondent of the HERALD writes under Monday's date:
Il corrispondente dell'"Herald" da Taormina scrive, sotto la data di lunedì:
Baron von Gloeden gave a large dinner recently at which the guests included: Miss May Allport, of Chicago, Mr. E. Baldwin and Mr. H. Kitson. (...)
Il barone von Gloeden ha di recente offerto un gran banchetto, i cui ospiti comprendevano: la sig.na Allport, di Chicago, il sig. E. Baldwin e il sig. H. Kitson. (...)

Ritratto di adolescente
spacer
Un ritratto della fase finale dell'attività di Gloeden (che sostanzialmente terminò con lo scoppio della Grande Guerra)

fregio

"The New York Herald", January 20 1913 [32ter].

"The New York Herald", 20 gennaio 1913  [32ter].
Notes from Taormina Note da Taormina

(From the Herald's correspondent.)
Taormina; Thursday. —
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, giovedì.
Mr. and Mrs. Harold Sherwood Spencer entertained at dejeuner yesterday at Almond Court. Il sig. Harold Sherwood Spencer e signora ieri hanno offerto un banchetto ad Almond Court.
Their guests included Mr. Fanning, Mr. John Bradstreet, Mr. and Mrs. Turpin, Baron William von Gloeden and Miss Bane. (...) Gli ospiti comprendevano il sig. Fanning, il sig. John Bradstreet, il signore e la signora Turpin, il barone von Gloeden e la sig.na Bane. (...)
 
Giovane seduto su paesaggio roccioso
spacer
"Caino" è certo l'ìimmagine più iconica di Gloeden nella maturità. Questo scatto presenta il modello che posò per quella foto, ma col voltro visibile.
 
fregio

"The New York Herald", January 28 1913 [33].

"The New York Herald", 28 gennaio 1913 [33].

Notes from Taormina. Note da Taormina.

[From the HERALD'S correspondent.]
TAORMINA, Thursday. —
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, giovedì.
/p. 5/ Baron von Gloedon gave a very largely attended musical reception last evening.  /p. 5/ Il barone von Gloeden ha dato un ricevimento musicale che ha avuto numerosi ospiti.
Among those present were: Mr. and Mrs. Harold Spencar, Mr. Fanning, who sang and recited; Mr. and Mrs. Charles Lashwood, the Misses Fernald, Miss Russell, M Lonhienne, Miss Mahon.
Tra i presenti c'erano: il sig. Harold Spencer e signora, il sig. Fanning, che ha cantato e recitato, il sig. Charles Lashwood e signora, le signorine Fernald, la signorina Russel, il sig. Lonhienne, la signorina Mahon.

Ritratto di Gloeden edito nel 1910
spacer
Ritratto giovanile di Gloeden edito nel 1910 su "Varietas"
 
fregio

"The New York Herald", March 29 1913 [33bis].
"The New York Herald", 29 marzo 1913 [33bis].

Notes from Taormina


Note da Taormina
(...) One of the events of the season was the concert given by Mr. Eric Oulton, a tenor, and Mr. Jack Emerson, a basso. (...) Uno degli eventi di questa Stagione è stato il concerto dato dai signori Eric Oulton, tenore, e Jack Emerson, basso.
Mr. Charles King Wood lent his studio for the occasion, and among those present were: Countess Kimberley, in a black dress; Lady Isabel Wodehouse, in an Empire robe; the Hon. Philip Wodehouse, Lady and Miss Hill, Earl of Stamford, Duke of Bronte, the Hon. Mrs. William Evans, the Hon. Mrs. Herbert Gye, Mr. Robert Hichens, Mrs. W. Osborne, Mr. and Mrs. Harold Sherwood Spencer, Miss Bull, Mr. McClure, Mr. and Mrs. Aldersaw, Barone. di Policastrello, Lord and Lady Valletort, Mr. and Mrs. Whitaker, Barone Von Gloeden, Mr. Fisher, Mrs. McLean, Mrs. Stracery, Mr. and Mrs. Lewis, Countess Tschaikowsky, Mrs. Hammerstein, Miss Russell, Mrs. M. Vernon, Miss George.. Il sig. Charles King Wood ha messo a disposizione il suo studio per l'occasione, e fra i presenti figuravano: la contessa Kimberley, con un vestito nero; Lady Isabel Wodehouse, in abito stile Impero; l'on. Philip Wodehouse, Lady e Miss Hill, il conte di Stamford, il duca di Bronte, le mogli degli Onn. William Evans ed Herbert Gye, il sig. Robert Hichens, la sig.a W. Osborne, il sig. Harold Sherwood Spencer e signora, la sign.na Bull, il sig. McClure, il signore e la signora Aldersaw, il barone. di Policastrello, Lord e Lady Valletort, il signore e la signora Whitaker, il barone von Gloeden, il sig. Fisher, la sig.a McLean, la sig.a Stracery, Mr. and Mrs. Lewis, la contessa Tschaikowsky, la sig.a Hammerstein [33ter], la sig.na Russell, la sig.a M. Vernon, la sig.na George.
 
Giovane in piedi davanti a una porta
spacer
Nella fase finale del catalogo di Gloeden i giovanotti muscolosi rimpiazzano i ragazzini, prevalenti nella prima fase.

  fregio

"The New York Herald", April 10 1913 [34].
"The New York Herald", 10 aprile 1913 [34].

Society news from Taormina.


Cronaca di società da Taormina.

(...)
Baron vo Gloeden gave a large
déjeuner yesterday for Mrs Kitson.

(...)
Il barone von Gloeden ha organizzato ieri un grande banchetto per la sig.a Kitson.
Among the guests were Mr. Clifford Putnam, Mr. Kitson, baroness von Arnim, Mrs. Osborne and Mr. Neiman. Fra gli ospiti figuravano il sig. Clifford Putnam, il sig. Kitson, la baronessa von Arnim, la signora Osborne e il sig. Neiman.
 
Robert Kitson verso il 1911
spacer
Robert Kitson attorno al 1911
 
fregio

"The New York Herald", May 19 1913 [35].
"The New York Herald", 19 maggio 1913 [35].

Notes from Taormina.
(From the "Herald's" Correspondent.)


Note da Taormina.
(dal corrispondenza dell'"Herald").
(...) /p. 4/ Baron W. von Gloeden is leaving for Berlin, where he intends to stop during the summer.  (...)
(...) /p. 4/ Il barone W. von Gloeden è in partenza per Berlino, dove intende fermarsi durante l'estate. (...)

la casa-studio di Gloeden
spacer
La casa/studio di Gloeden a Taormina.
 
fregio

“The New York Herald”, June 13 1913 [36].
“The New York Herald”, 13 giugno 1913 [36].

Italy.
Jottings from Taormina
.

Italia.
Appunti da Taormina.

The season has been unusually long, writes the HERALD'S Taormina correspondent under Monday's date, but the principal hotels are now closing.
La Stagione è stata insolitamente lunga, scrive il corrispondente da Taormina dello "Herald" alla data di lunedì, ma i principali hotel stanno chiudendo.
Baron von Gloeden yesterday evening gave a small reception for Herr Ludwig Wüllner, the singer, who is settled at the Villa Irene for three months.
Il barone von Gloeden ieri sera ha dato un piccolo ricevimento per Herr Ludwig Wüllner [36bis], che si è stabilito a Villa Irene per tre mesi.
 
Ritratto di Wuellner, ca. 1910
spacer
Ludwig Wüllner nel 1910 circa.

fregio

"The New York Herald”, October 30 1913 [37].
"The New York Herald”, 30  ottobre 1913 [37].

Notes from Taormina.


Note da Taormina.
[From the "Herald's" Correspondent.]
TAORMINA, Saturday.—
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, sabato.
Most of the hotels have opened for the winter, and visitors are beginning to arrive. (...) La maggior parte degli alberghi ha già aperto per l'inverno, e gli ospiti stanno cominciando ad arrivare. (...)
The artists' colony has arrived. Baron W. von Gloeden is back from Berlin.
La colonia degli artisti è arrivata. Il barone von Gloeden è tornato da Berlino.
Mr. E. Kitson, an intimate friend of the late Sir Alfred East, who was often his guest here, is at the Villa Cuseni. Il sig. E. Kitson, amico intimo del fu Sir Alfred East, che fu spesso suo ospite qui, è a Villa Cuseni.
 
Ritratto di Gloeden maturo
spacer
Gloeden in età matura, prima della guerra.Wilhelm von Gloeden, Veduta di Taormina con l'Hotel Timeo.
 
fregio
 
"The New York Herald”, May 7 1914 [37bis].
"The New York Herald”, 7 maggio 1914 [37bis].

Notes from Taormina.


Note da Taormina.

[From the Herald's correspondent].
TAORMINA, Sunday. —
(Dal nostro corrispondente).
Taormina, Domenica.
Mr. and Mrs. Walter Scott Kennedy have given a dinner at the Hotel Timeo.
Among their guests were: Count von Linden, Major and Mrs. Hussey, Baron von Gloeden, the Misses George, Mr. Oppenheim, Barone di Policastrello, Mrs. Riccard, Mr. Charles Williams, Miss Vienfried Russell, Mr. Hamilton, Miss Bull, Miss Mahon, Mrs. Charles Dashwood, Miss Fisher.
(...)
Il signor Walter Scott Kennedy e signora hanno offerto un banchetto presso l'Hotel Timeo.
Fra i loro ospiti c'erano: il conte von Linden, il maggiore e la signora Hussey, il barone von Gloeden, le signorine George, il sig. Oppenheim, il barone di Policastrello, la sig.a Riccard, il sig. Charles Williams, la sig.na
Vienfried Russell, il sig. Hamilton, la sig.na Bull, la sig.na Mahon, la moglie di Charles Dashwood, la sig.na Fisher. (...)
 
Gloeden, Panorama con l'Hotel timeo
spacer
Wilhelm von Gloeden: Veduta di Taormina con l'Hotel Timeo.

  fregio

Anonimo, Un'enormità in materia di protezione legale delle opere fotografiche, "Il progresso fotografico", marzo 1914, p. 96.

fregio

Atwater Mason, Caroline (1853-1939), da: The spell of southern shores, The Page Company, Boston 1915, pp. 201-202.

fregio

Podrecca, Guido (1860-1923), da: La Tavola Rotonda in Germania, Mantegazza, Roma 1919, pp. 109-110.

fregio

D'Agostino, Carlo (sec. XIX-sec. XX), Il barone Guglielmo von Glöden, "La Rondine mensile artistica letteraria mondana", anno III, nn. 5-6, maggio 1928, s.i.p.

fregio

Aniante, Antonio (1900-1983), Gloeden. Da: Venere ciprigna. Novelle, Tiber, Roma 1929, pp. 23-29.

fregio

"International Herald Tribune" (Paris), March 19 1929 [38].
"International Herald Tribune" (Paris), 19 marzo 1929 [38].

Americans in Taormina guests

of artistic Baron W. Gloeden
(Special Correspondence).


Americani a Taormina ospiti

dell'artistico Barone W. Gloeden,
(Servizio esclusivo).

/p. 7/ (...) Baron W. Gloeden recently gave a lunch at which the guests included Mr. and Mrs. Charles Stainford, of Chicago; Mr. and Mrs. G. Iles, Mr. Edwin Smyth, of New York; Miss E. Rodger, of Washington, D.C.

/p. 7/ (...) Il barone W. Gloeden ha recentemente offerto un banchetto, i cui ospiti includevano il signor Charles Stainford e signora, di Chicago; il signor G. Iles e signora, il sig. Edwin Smyth, di New York; la sig.na E. Rodger, di Washington, D.C.

The baron is a well-read, artistic man, who came here more than fifty years ago and made Taormina known by his writings and artistic photographs. Poets and artists call at his villa, which has been visited by Anatole France, Eleonora Duse, Gabriele D'Annunzio and Paolo Michetti.  (...)

Il barone è un uomo colto e artistico, che è venuto qui più di cinquant'anni fa [38bis] e ha fatto conoscere Taormina con i suoi scritti e fotografie artistiche. Poeti e artisti frequentano la sua villa, visitata da Anatole France, Eleonora Duse, Gabriele D'Annunzio e Paolo Michetti. (...)

 
Gloeden in tarda età
spacer
Gloeden in tarda età.

fregio
 
"L'Italie nouvelle", 19 mai 1931 [39].

Giacomo Etna

Ultime notti di Taormina.

/p. 3/ Ho visto ultimamente Aniante a Roma, mentre si accingeva a partire un'altra volta per Parigi. La prospettiva di questo viaggio non lo allietava molto: avrebbe voluto, invece, scendere in Sicilia o rifugiarsi nella pace di Taormina

Questa città l'ossessiona da parecchi anni e, mentre una carrozza ci portava per i viali del Pincio, egli me ne parlava con accorata nostalgia, ricordando qualche pomeriggio passato insieme al San Domenico o sui divani del vecchio Gloeden, sorbendo un magico the.

Il pomeriggio avvicinava i lontani fantasmi della montagna ingioiellata, dove oziano i milionari inglesi e i poeti tedeschi e cercano di rivivere gli amori dell'Ellade e le voluttà della decadenza alessandrina in mezzo ad una natura che non ha perduto la sua impronta pagana, dove, ad ogni svolto di sentiero si ha l'impressione di incontrare una ninfa.

Esotismo vizioso e semplice schiettezza paesana si confondono, accendono le fantasie romantiche, facilitano gli ozi beati sotto un cielo perpetuamente luminoso.
Da questa passione nostalgica di Aniante è nato il romanzo, "
Ultime notti di Taormina" (Fratelli Treves, Editori, Milano) che per poco non ha ottenuto il Premio Fracchia pel 1930.
(...)

Morta Lucia tutti i protagonisti di questo romanzo se ne vanno: Cannasti ritorna a vivere all'ombra delle chiese di Acireale, Bruno e Maria prendono il treno per Parigi, l'efebo, riacquistata la sua dura forza di montanaro, si prepara per andare a servire la patria. Sull'azzurra collina ingioiellata non rimangono che Gloeden a sognare nudi pagani e Goldman che si diverte a intrecciare nuove vicende amorose. (...) [40].

 
Tomba di Gloeden a Taormina
spacer
Tomba di Gloeden a Taormina. Foto di Giovanni Dall'Orto.

fregio
 
Michel, Etienne (secc. XIX-XX), Jean Lorrain en Sicile, ''L'Esprit Français'', 4e année, tome V, n. 6, 10 juin 1932, pp. 141-146.

fregio

[Fare clic qui per l'indice delle pagine su Gloeden e Plueschow]
Note 

[1] Ho qui raccolto le testimonianze di cronaca su Gloeden, che ne emerge come un nobile (che si presenta all'estero come "conte", titolo più elevato di quello di "barone") inserito negli eventi mondani dell'alta società della Belle époque.
Gloeden pratica un'accurata strategia promozionale di  partecipazione a esposizioni e concorsi all'estero, che manca invece per i suoi omologhi e contemporanei Wilhelm von Plüschow e Vincenzo Galdi.

[2] Anonimo, The photographic society exhibition, "The Times", 25 september 1893, p. 2. Il testo originale viene dal sito storico del "Times".
Interessante il fatto che l'autore esprima il dubbio, comune all'epoca, sul fatto che la fotografia potesse costituire una forma d'arte, piuttosto che una meccanica "fotocopia" del reale, a differenza della pittura, che invece crea una rappresentazione ideale.
In un suo intervento Gloeden contesta quest'opinione, rivendicando la dignità d'arte autonoma per la fotografia.

[3] Anonimo, Photographic Society of Great Britain. Annual exhibition, “Photography”, n. 255, vol. V, Sept. 28 1893, pp. 610-612, a p. 611. (Ringrazio Alfio Barca per l'invio dell'articolo).
La prima apparizione di Gloeden sulla stampa (a seguito della sua partecipazione
nel 1893 e 1894 a mostre in Gran Bretagna) fu un piccolo trionfo.
Gloeden vi espose il risultato d'una quindicina e passa d'anni di ricerca, e la maturità dei risultati sorprese i critici e il pubblico. Fu come se egli fosse riuscito a dare una rappresentazione fotografica alle fantasie sull'antichità che ogni persona colta aveva fatto mentre studiava i classici antichi.
Ciò che il pubblico di questi giornali aveva immaginato dentro di sé, Gloeden lo aveva illustrato col realismo, all'epoca nuovissimo, della fotografia.
Gloeden pesca infatti in un immaginario collettivo già diffuso, come dimostrano i facili paralleli che vengono fatti, nelle recensioni, fra lui e pittori come Burne-Jones o Alma-Tadema. Con il vantaggio, rispetto a loro, di proporre modelli reali, su sfondi reali. La “classicità” la potevi quasi toccare, grazie a lui.
Proprio l'inserimento di Gloeden in una tradizione accademica ormai consolidata, spiega tanto il suo esplosivo successo quanto il suo repentino crollo, quando tale tradizione perse il favore popolare, dopo la prima guerra mondiale e il trionfo delle avanguardie.
Questa collocazione estetica riesce anche ad offuscare l'evidente interesse omosessuale di Gloeden per i corpi maschili, che può essere liquidato dai suoi contemporanei come semplice  interesse per la classicità antica (che, si sa, aveva quel vizietto).
Da parte sua Gloeden si guarda bene dal provocare la morale corrente, limitandosi a esporre nelle occasioni pubbliche figure drappeggiate o al massimo nudi di schiena.
In effetti, i numerosi nudi frontali che oggi tutti conoscono, furono resi disponibili al grande pubblico solo pochi decenni fa, la loro circolazione essendo in origine limitata a una clientela molto ristretta e “discreta”, quando non addirittura ai soli occhi dell'autore (per lo meno, all'inizio).

[3bis] Anonimo, Exhibition of the Photographic society of Great Britain, "The British journal of photography", XL 1893, September 29, 1893, pp. 620-623, a p. 621.  Online sull'Internet Archive.
Si tratta della descrizione della foto che vinse la medaglia. Sfortunatamente, per ora, non è stato ancora possibile capire quale fosse (la descrizione qui fornita è troppo generica).

[4] Anonimo, Photographic congress, "The Times", October 11 1893, p. 3. Il testo viene dal sito storico del "Times".

[5] Anonimo, The photographic Salon, "The British journal of photography", XL 1893, October 13 1893, pp. 653-655, a p. 654.
Online sull'Internet Archive.

[5bis] Palette (pseud.), A painter's view of  the Photographic Exhibtion. II, "The British journal of photography", XL 1893, October 27 1893, pp. 688-689, alle pp. 688-689.
Online sull'Internet Archive
.

[5ter] Anonimo, Stanley Show's photographic exhibition, "The British journal of photography", XL 1893, November 24 1893, pp. 748-750, a p. 749.
Online sull'Internet Archive
.

[5quater] Anonimo, Bristol Photographic International Exhibition, "The British journal of photography", XL 1893, December 22 1893, pp. 812-814, a p. 814.
 
Online sull'Internet Archive.

[6] Anonimo, Camera Club photographic conference, “The Times”, 25.04.1894, p. 13.
D
al sito storico del "Times".
Il saggio letto da Yearnes suscitò una serie di commenti, che si può leggere in:
Anonimo, The Camera Club conference 1894, “Photography”, VI 1894, May 3rd, pp. 281-285.

[6bis] Anonimo, Camera Club conference, "The British journal of photography”,  XLI 1894, April  27 1894, pp. 265-267, a p. 265.
Online sull'Internet Archive.

[6ter] Anonimo, News and notes, “The British journal of photography”,  XLI 1894, May 4 1894, pp. 283-284, a p. 283.
Online sull'Internet Archive.

[6quater] Anonimo, Royal Photographic Society's Exhibition, “The British journal of photography”,  XLI 1894, September 28 1894, pp. 612-617,  a p. 615.
 
Online sull'Internet Archive.

[6quinquies] Anonimo, The Royal Photographic Society's exhibition. [Autotype notes], “The British journal of photography”,  XLI 1894, November 2 1894, pp. 694-695,  a p. 695.
Online sull'Internet Archive.

[6sexies] Anonimo, News and notes. The  Stanley  Show, “The British journal of photography”,  XLI 1894, November 16 1894, p. 729. 
Online sull'Internet Archive.
Gloeden viene  citato in questa annata del periodico anche in una semplice lista di nomi, a p. 735.

[7] Anonimo, Editorial Comment. Our illustrations, “The American amateur photographer”, VI 1894, June, p. 271.
Il testo originale è online sia sul sito dell'HathiTrust che su Google libri.

[7bis] Questa è una pubblicità apparsa (senza paginazione) in calce  all'annuario: "The book-plate annual & armorial year book" del 1894. Il testo originale è online su Google books. Ringrazio Alfio Barca per avermelo segnalato.
Secondo questo sito, due scellini di allora equivalevano a circa una ventina d'euro del 2023 (una sterlina = 20 scellini).
La dimensione "Folio" è cm 18x24, mentre quella "Cabinet" è cm 13x18.
Mi lascia perplesso la dichiarazione secondo cui Gloeden non ritoccava i suoi negativi, cosa non vera (i ritocchi, non solo "rinforzi", ma anche ampie velature, e rifacimenti di cieli, sono evidenti).
Escludendo che l'autore non se ne fosse accorto, vista la sua pignola competenza, ipotizzo che intendesse dire che Gloeden non creava fotomontaggi (come fu di moda per un breve periodo), e che i modelli avevano effettivamente posato nel paesaggio.

[9] Anonimo, Wilhelm von Gloeden, "Sizilianische Freilichtstudien" (Leipzig, Hugo Grosser), "Die Kunst für Alle”, X 1894/5, heft 3, 1 November 1894, p. 45. L'originale è sul sito dell'HathiTrust (erroneamente datato 1895).
Ringrazio Malcom Gain per la segnalazione.
Per la traduzione, non conoscendo io il tedesco, mi sono avvalso di "Google translator", rivedendo poi l'italiano. Potrebbero quindi essere presenti errori.


[8] Anonimo, Louth and district photographic society's exhibition, "Photography", n. 333, vol. VII, March 28 1895, pp. 203-204, a p. 204.
Online sul sito dell'HathiTrust. (Ringrazio Alfio Barca per la segnalazione).

[10] Anonimo, The exhibition of the Royal Photographic Society, "The Times", August 24 1894, p. 6. Online sul sito storico del "Times".
Si veda anche:
l'elenco delle foto esposte, qui.

[11] Anonimo, Louth and district exhibition, "Photography", n. 438,  vol. IX, April 1st 1897, pp. 203-205, da p. 204. Online sul sito dell'HathiTrust.
(Ringrazio Alfio Barca per la segnalazione).
Giovanni Marziani era un altro facoltoso "dilettante" di fotografia di Taormina (la sua famiglia possedeva l'Hotel Victoria). Era vicino di casa e amico di Gloeden, che utilizzò come modello il suo servitore Concetto, nonché la sua terrazza.
Di lui purtroppo
finora sono state  reperite pochissime immagini. È anche possibile che alcuni dei ritratti oggi attribuiti a Gloeden, sul tipo di quello qui recensito, siano in realtà opera sua.

[12] Robert H. Hobart Cust (1861-1940), The nude, "The photogram", V 1898, p. 283-286, p. 286. Online sul sito dell'Hathi Trust.
Ringrazio Malcom Gain per l'invio del ritaglio.

[12bis] Cioè "fotografie". La rivista "The photogram" sosteneva infatti che così come il risultato della telegrafia è un "telegramma" e non una "telegrafia", il risultato della fotografia è un "fotogramma" e non una "fotografia". Come è noto, non la spuntò.

[14] "Avanti!" (Roma), 13 gennaio 1900, p. 4. L'immagine dell'annuncio è online su Wikipink qui. Segnalatomi da Stefano Bolognini.
Poiché è improbabile che Gloeden cercasse a Roma un lavorante da far trasferire in Sicilia, è più logico ipotizzare che qui stesse agendo da prestanome per il cugino Plüschow, che lavorava a Roma, e che aveva già avuto qualche disavventura con la polizia.

[15] Herbert Taylor, The casting of drapery, "Photo era", vol. VII 1901, issue 6, p. 205.

[16] Herbert Taylor, Fourth Philadelphia Photo Salon, "Photo era", vol. VII 1901, issue 6, p. 210.
"Photo era" avrebbe pubblicato altre foto di Gloeden nel 1902, alle pp. 23, 255 e 269.

[16bis] Anonimo, Philadelphia photo salon, “The sun”, November 23 1901, p. 5.
Online sul sito della Library of Congress.
Curioso il fatto che Gloeden, che sarebbe stato svalutato come troppo vicino al "pittorialismo fotografico" quando quest'ultimo sarebbe passato di moda, fosse qui invece attaccato selvaggiamente per non essere "abbastanza" pittorialista. (Anche se non escludo che, qui, parte del dente avvelenato derivi da puritanesimo occulto).
Il fatto è che Gloeden fu vicino al pittorialismo più per atmosfere e poetica che per scelte tecniche, quale lo sfocato. Che
invece pare stare molto a cuore all'anonimo recensore, vista la sua geremiade contro i buzzurri che nelle fotografie amano la nitidezza.

[17] A. S., Interesting statistics of the Philadelphia Salon, “Camera notes”, vol. V-VI, 1901-02, p. 215.

[17bis] Henri de Maizières, Salon de l'Artistique de Nice, “Photo-Midi”, février 1903, cinquième année, n. 2, pp. 17-23, a p. 19.
Mostra collettiva, solo su invito, organizzata dall'associazione "l'Artistique" di Nizza, sul tema del nudo e del seminudo.
Una recensione (che  menziona il nome di Gloeden nell'elencarne gli artisti più interessanti) apparve come: Anonimo, Le mond & la ville - Nice, "Le figaro", 13 Mars 1903, p. 2. Online su Gallica.fr.

[18] Anonimo, Nice, Berlin, Brussels, Taormina and Madrid; Art and sporting news. Taormina,  “The New York Herald”, March 25 1904, p. 3.  Il testo è online su Gallica.fr (Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).
Sia la madre che il patrigno di Gloeden morirono in effetti nel 1904.
Questo pezzo sfata il mito, diffuso negli anni passati, secondo cui Gloeden si sarebbe trasferito in pianta stabile a Taormina negli anni 1890.
Al contrario, egli seguì almeno fino alla Grande Guerra la moda della "Stagione" tipica della
"belle époque", svernando cioè a Taormina fra novembre / dicembre e maggio / giugno, e tornando a Berlino per il resto dell'anno.

[19] Anonimo, Taormina's sunshine is tempered with breezes. (Society and sporting news from Berlin, Dresden, the Riviera, Pau, Taormina and Vienna; Art and sporting news), “The New York Herald”, 27 February 1906, p. 6.
Il testo è online su Gallica.fr.
(Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).

[20] Anonimo, Taormina hotels filled with foreign visitors, The "New York Herald" (Paris), March 2 1906, p. 3.
Il testo è online su Gallica.fr.
(Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).
Fra le persone qui citate figura Robert Kitson (1873-1947), ereditiero e pittore inglese, anch'egli gay, che a Taormina costruì Casa Cuseni.
Ebbe come compagno di vita Carlo Siligato, pittore, già modello di Gloeden e figlio d'una famiglia di albergatori.
Il "Teatro Santa Margarita" qui citato sarà ovviamente il teatro Regina Margherita, luogo degli eventi mondani dell'epoca.

[20A] Anonimo, Photographic Salon is event in Artdom, "The Minneapolis journal", March 04 1906, Part I, News Section, p. 7.
Online sul sito della "Library of Congress".
Da questo articolo risulta che il Salon ebbe almeno due sedi espositive: Chicago e Minneapolis.
Gloeden inviò tre immagini, come risulta da:  American federation of photographic societies, Exhibition of pictures consisting of foreign and American work. Ehibit no. 5. Season of 1906, s.i.t., 1906.

[20bis] Anonimo, Colonel Shaw-Hellier entertains at Taormina, "The New York Herald", February 27 1907, p. 6.
Il testo è online su "Gallica.fr".

[20bisA] Il colonnello  Thomas Bradney Shaw-Hellier (1836-1910)  era un ricco militare britannico che a Taormina costruì una splendida villa in stile moderno, "Villa San Giorgio".  Ovviamente era omosessuale. Sarebbe morto pochi anni dopo.
Villa San Giorgio è l'attuale Hotel Ashbee. Gloeden scattò foto sia alla villa in costruzione sia al suo propietario.

[20ter] Anonimo, Taormina train service resumes by usual route, "The New York Herald", March 2 1907, p. 7.
Il testo è online su “Gallica.fr”.

[21] Anonimo, Personal intelligence, “The New York Herald”, March 29 1907. p. 4.
Il testo è online su Gallica.fr. (Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).

[22] Anonimo, Visitors now flocking to Taormina for Season. Reports of Calabrian earthquakes do not alarm those seeking favorite Sicilian resort. “The New York Herald”,  November 13 1907, p. 6. Il testo è online su Gallica.fr. (Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).
I terremoti in Calabria erano i prodromi di quello, devastante, che nel 1908 avrebbe raso al suolo Reggio Calabria e Messina. La leggerezza con cui vengono liquidati, permette di capire per analogia  anche la leggerezza con cui, per decenni, quanti vissero di turismo a Taormina liquidarono con leggerezza l'esistenza del fenomeno del turismo (omo)sessuale.

[22bis] Anonimo, Tea rooms at Taormina are Anglo-American club, “The New York herald”, November 16 1907, p. 6.
Il testo è online su Gallica.fr.

[22ter] Anonimo, Hotels at Taormina are crowded with visitors, "The New York Herald", February 21 1908, p. 7.
Il testo è online sul sito "Gallica.fr".

[23] Anonimo, Colonel Shaw-Hellier gives ball at Taormina. Many residents and visitors attend “Veglione” given at the Teatro Margherita, "The New York Herald", March 1 1908, p. 7.
Il testo è online su Gallica.fr. (Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).
Il Teatro Margherita sorgeva dove oggi sorge il Palazzo dei congressi, in faccia al Palazzo Corvaja.

[25] Anonimo, Sicilian photographs, "The Times", January 8 1909, p. 11.
Dal sito storico del "Times". Cfr anche l'articolo di cui alla nota seguente.
Il riferimento alle "sfortunate popolazioni" allude al drammatico terremoto di Messina e Reggio del 28 dicembre 1908.

[25bis] Anonimo, Ex cathedra. From Messina to Wellington Street, “The British journal of photography”, LVI 1909, January 20 1909, p. 17.
Online sull' Internet Archive.
Cfr. anche la recensione di cui alla nota precedente.

[25ter] Anonimo, Exhibitions. Scenes and figures of the Sicilian Coast, “The British journal of photography”, LVI 1909, January 15 1909, p. 48. Online sull'Internet Archive.
A quanto si legge nel pezzo, il "British Journal of photography" decise di farsi pubblicità sfruttando l'enorme emozione creata dallo  spaventoso terremoto che due settimane prima (28 dicembre 1908) aveva appena raso al suolo  Messina e Reggio.
Mise così assieme una mostra con le foto di Gloeden che essa (o un distributore inglese) aveva in deposito, dotandole di titoli suggestivi, che alludevano alla tragedia.
Ce n'è rimasto un esempio in uno scatto, che viene discusso nel pezzo, e che ci è giunto col titolo  "Orfanelli di Messina" pur essendo stato scattato anni prima del terremoto e non avendo alcuno rapporto con esso.
Significativo il fatto che tutte le immagini che è possibile riconoscere dalle descrizioni della recensione risultano essere in formato 30x40.

[25quater] Anonimo, The Dresden exhibition, Part IV,  “The British journal of photography", June 18 1909, pp. 471-475,, a p. 473.
Online sull'Internet archive.
L'esibizione di Dresda fu una delle più importanti dell'epoca. Gloeden vi partecipò come dilettante (come avrebbe fatto anche a Milano nello stesso anno) e per di più come  fotografo di Berlino, laddove in passato s'era iscritto come fotografo dall'Italia. Forse gli attacchi subiti nel 1908 avevano cambiato la sua disposizione verso il paese d'adozione?
Di questa partecipazione resta traccia anche in: Offizieller Katalog der Internationalen Photographischen Ausstellung Dresden 1909, Dresda 1909, pp. 50 e 216.

[25quinquies] Anonimo, Una rassegna della Mostra Fotografica Nazionale di Milano, "Il progresso fotografico", XVI 1909, n. 7, luglio, pp. 217-221, a p. 218.
Online sull'Internet Archive
. (Ringrazio Alfio Barca per la segnalazione).
Notevole il fatto che Gloeden venga qui nuovamente presentato come "dilettante". Immagino perché egli, in quanto nobile, possidente e artista, non intendeva presentare quello di fotografo come suo "mestiere".

[26] Da: "Photographische Rundschau und photographisches Zentralblatt", XXIV 1910, p. 7. Online qui.
(Ringrazio Malcom Gain per la segnalazione).

[27] Karl Baedeker, Baedekers Unter-Italien, Baedeker, Leipzig 1910.
Si tratta d'una delle guide turistiche più celebri dell'epoca. La citazione elenca i tre fotografi attivi in quell'anno nella cittadina.
(Ringrazio Malcom Gain per l'invio del testo).

[28] Anonimo, Mondanités. Palerme, derechef, jouit d'un ciel  sans nouages, "The New York Herald", December 7 1910, p. 6. Online su Gallica.fr.
(Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).

[29] Anonimo, Exposition de Photographie, "La dépêche algérienne", 18 Avril 1911, p. 5.
Il testo è online su Gallica.fr.

[30] Anonimo, Exposition de photographie, "La dépêche algérienne", 19 avril 1911, p. 5.
Il testo è online su Gallica.fr.

[31] Anonimo, Notes from Taormina, "The New York Herald" (Paris), Nov 7 1911, p. 4.
Il testo è online su Gallica.fr.
Si noti che sia Charles King Wood (1869-1942) che Robert Kitson erano omosessuali.

[31A] La "baronessa von Gloeden" era la sorellastra, Sophie Raabe (1847-1930). Qui sta, come d'uso, inaugurando la casa all'inizio della "Stagione" turistica, cioè dell'inverno.
Poiché sullo "Herald Tribune" è nominata, per ben tre volte, unicamente in quest'anno, è lecito sospettare che la tradizione secondo cui Sophie convisse col fratello per mezzo secolo a Taormina non sia vera.
Probabilmente si tratta d'un ricordo degli ultimi anni, quando per entrambi era troppo gravoso, e costoso, ripetere ogni anno il lungo viaggio in treno fra Berlino e Taormina (che richiedeva letteralmente giorni).
Anche l'idea secondo cui la Sophie si prendesse cura per mezzo secolo della casa di Wilhelm non ha fondamento: per questo lavoro  i Gloeden, come tutti i ricchi dell'epoca, avevano il personale di servizio. Al massimo Sophia potrà, come qui, aver fatto gli onori di casa agli ospiti.

[31B] Anonimo, Reopening of Taormina's biggest hotel is timely, "The New York Herald", January 28 1912, p 2.
Il testo è online sul sito Gallica.fr.

[31C] Anonimo, Society in Taormina enjoys unique event, “The New York Herald”, March 20 1912, p. 2.
Il testo è online sul sito Gallica.fr.

[31D]  Ballo con momenti di spettacolo, come esibizioni di canto o recitazione.

[31bis] Anonimo, Notes from Taormina, "The New York Herald", March 27 1912, p. 2.
Il testo è online su Gallica.fr.
Il corrispondente sbaglia iniziale e cognome di Robert Kitson, proprietario di Villa Cuseni.
Fra gli invitati, Carlo Siligato era il suo compagno, e i Phelps erano i parenti che avrebbero ereditato la villa.

[31ter] Anonimo, Fashionable Taormina meets at costume ball, “The New York Herald”, April 22 1912, p. 3.
Il testo è online su Gallica.fr.

[31quater] Anonimo, Notes from Taormina, “The New York Herald”, April 23 1912, p. 3.
Il testo è online su Gallica.fr.

[32] Anonimo, Jottings from Taormina, "The New York Herald", November 30 1912, p. 4.
Il testo è online su Gallica.fr.
L'Hotel Naumachie era di proprietà di Carlo Siligato, già modello di Gloeden e ora compagno del pittore Robert Kitson, anch'egli presente al ricevimento.
Pure il romanziere Robert Hichens sotto nominato, amico-rivale di Oscar Wilde, era omosessuale.

[32bis] Anonimo, Jottings from Taormina, “The New York Herald”, December 6 1912, p. 4.

Il testo è online su Gallica.fr.

[32ter] Anonimo, Notes from Taormina, "The New York Herald", January 20 1913, p. 3.
Il testo è online su Gallica.fr.

[33] Anonimo, Notes from Taormina, "The New York Herald", January 28 1913, p. 5.
Il testo è online su Gallica.fr.

[33bis] Anonimo, Notes from Taormina, “The New York herald”, March 29 1913,  p. 6.
Online sul sito "Gallica".

[33ter] Non so chi fosse la "signora Hammerstein" qui nominata (la madre era morta nel 1904, e la sorella Frieda von Hammerstein, essendo sposata, sarebbe stata citata col cognome del marito), ma potrebbe essere stata una congiunta di qualche tipo di Gloeden, il cui patrigno era appunto un barone von Hammerstein.

[34] Anonimo, Society news from Taormina, "The New York Herald", April 10 1913, p. 4. Online su Gallica.fr. (Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione).
Clifford Putnam era un ricco gay americano che aveva preso in affitto Villa Sciglio (oggi Hotel Nettuno), nella quale non a caso Gloeden ambienta alcune sue foto.
Kitson non era sposato (a Taormina conviveva con Carlo Siligato), la "signora Kitson" sarà quindi presumibilmente sua madre.

[35] Anonimo, Notes from Taormina, "The New York Herald", May 19 1913, p. 4. Online su Gallica.fr.

[36] Anonimo, Italy. Jottings from Taormina, “The New York Herald”, June 13 1913, p. 4.
Online su Gallica.fr.
(Ringrazio
Barbara Cattaneo per la segnalazione).

[36bis] Ludwig Wüllner (1858-1938) fu un cantante lirico e attore tedesco, la cui carriera ebbe una battuta d'arresto quando fu sorpreso nel 1907 nello studio romano del cugino di Gloeden, Wilhelm von Plüschow, proprio al momento dell'irruzione della polizia.
Si rifugiò a Taormina, dove costruì sul monte Ziretto la "Casa Rossa", poco sopra la "Casa Bianca" usata da Gloeden per le sue gite (e scappatelle).
Nonostante Peyrefitte, per ragioni drammatiche, nel suo romanzo dipinga i due come rivali, una lettera inedita in collezione privata, scritta da Wüllner, mostra che in realtà i due erano amici e si frequentavano.

[37] Anonimo,  Notes from Taormina, "The New York Herald”, October 30 1913, p. 4. Online su Gallica.fr.
Ringrazio Barbara Cattaneo per la segnalazione.

[37bis] Anonimo, Notes from Taormina, “The New York herald”, May 7 1914, p. 6. Il testo è online su Gallica.fr.
Vale la pena di notare qui la brusca sparizione di Gloeden dalle cronache dopo questo articolo, salvo un paio d'eccezioni. La Grande Guerra significò il rapido crollo non solo del suo mondo, ma anche dell'estetica favorita da tale mondo. Basti pensare al fatto che il primo "Manifesto futurista" è datato 1909, quindi la guerra si limitò ad accelerare un'evoluzione che era comunque già in atto.

[38] Anonimo, Americans in Taormina guests of artistic Baron W. Gloeden, "International herald tribune" (The New York herald, Paris edition), March 19 1929, p. 7.
Il testo è online su Gallica.fr.
Interessantre il confronto fra questo articolo, che vede ancora il "barone fotografo" convitare la buona società, con quanto nello stesso anno descrive Antonio Aniante, vale a dire un Gloeden ridotto a una "francescana" povertà. Uno dei due pezzi deve avere estremizzato la situazione.

[38bis] Il suo primo soggiorno risaliva infatti al 1878, 51 anni prima.

[39] Giacomo Etna (pseud. di Vincenzo Musco, 1895-1963), Ultime notti di Taormina, "L'Italie nouvelle", 19 maggio 1931, p. 3.
Da un settimanale in lingua italiana che usciva a Parigi

Il testo è online su Gallica.fr.

[40] In realtà quando apparve quest'articolo Gloeden era già morto, in data 16 febbraio 1931. Ciò mostra fino a che punto fosse stato dimenticato.


Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non opere derivate 2.5" Italia.
La ripubblicazione integrale è consentita a chiunque sotto i termini di tale licenza.
La ripubblicazione parziale è concesso esclusivamente previo accordo con l'autore: scrivere per accordi.
[Torna all'indice dei testi originari] [Vai alla pagina di biografie di gay nella storia]
[Vai all'indice dei saggi di storia gay]